Italia

Genova, aggrediva e derubava i coetanei: in cella 17enne

 PEGLI (Genova). Un ragazzo di 17 anni è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Pegli per il reato di estorsione, rapina e furto ai danni di alcuni suoi coetanei.

Da quanto si è appreso, sembra che il bullo aggrediva e derubava i ragazzi, chiedendo poi denaro per restituire gli oggetti sottratti. Il giovane era già noto alle forze dell’ordine ed era già stato recluso in tre diversi carceri minorili. La misura restrittiva è stata disposta perché si è ravvisato il rischio di una ‘reiterazione del reato’, data la condotta del giovane, che aveva tra l’altro precedenti per rapina e lesioni. Ora è stato rinchiuso nel carcere minorile di Torino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico