Italia

Decreto Gelmini, contestazioni in tutta Italia

Proteste contro il decreto GelminiROMA. Riparte la settimana scolastica e, assieme ad essa, le proteste contro il decreto a firma del ministro della Pubblica Istruzione Mariastella Gelmini.

Oggi la contestazione, dopo la manifestazione di venerdì scorso, abbraccia l’intero territorio nazionale e, sicuramente, culminerà a Palermo, dove proprio la Gelmini terrà un incontro pubblico presso il rettorato dell’Università. “Non pagheremo noi la vostra crisi”, uno degli striscioni apparsi durante i cortei contro il ministro e l’eventuale privatizzazione degli atenei. Lezioni all’aperto a Roma, in piazza Montecitorio, quelle invece organizzate da docenti e studenti di Fisica della Sapienza, mentre assemblee sono previste a Firenze, Pavia, Trieste e Napoli. A Milano, sit in degli studenti davanti alla sede del Comune, dove è stata bruciata una copia del decreto Gelmini. Al via anche le occupazioni degli istituti, anche se in alcune città è fallita, come al liceo classico ‘Genovesi’ di Napoli, dove si terrà invece una pubblica assemblea in Piazza del Gesù.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico