Italia

26 ottobre 1881, sfida all’O.K. Corral

O.K. CorralAccadde Oggi. Di sparatorie nel selvaggio West se ne narranno a migliaia, anche di morti provocati dalle stesse sparatorie se ne contano a numeri a due cifre, ma quella dell’Ok Corral resta la sfida mortale forse più descritta dalla stampa e dal cinema, tanto da arrivare fino ai nostri giorni quasi indenne.

Lo scenario è quello del centro di Tombstone, in Arizona, dove due gruppi, quello dei fratelli Earp e di fratelli Clanton-Mc Laury, si trovano alle 14.30 del 26 ottobre del 1881, per porre fine a tutta una serie di “screzi” accumulatisi nel tempo. Alla fine, la sfida che si sviluppa nel “lotto 2”, durerà solo 30 secondi, nel corso dei quali saranno sparati solo 30 colpi. A terra resteranno tre cadaveri. Anche in questo caso numeri ridotti, non da immane carneficina, ma l’epopea dello scontro sarà imperitura. Il gruppo dei fratelli Earp era composto da uomini di legge,sceriffi, in verità la legge è però quella dell’epoca, fatta di uomini sempre al limite, che però da sempre avevano visto come il fumo nell’occhio i cowboy del gruppo opposto. Allora essere cowboy non era certo sinonimo di bontà d’animo e di pensiero. Forse, dopo gli studi ultimi, i due gruppi si scontrarono solo per fatti di predominanza del territorio, con fatti di prostituzione, gioco d’azzardo, gestione di traffici non proprio limpidi e nulla di più, una versione questa recente che appanna e non poco la leggenda dei fratelli Earp, da sempre ritenuti eroi senza macchia e paura. Lo scontro comunque vide da un lato Wyatt Earp, Morgan Earp, Virgil Earp e Doc Holliday, che si contrapposero a Billy Claiborne, Ike Clanton, Frank Mc Laury, Billy Clanton e Tom MacLaury, questi ultimi tre tutti rimasti morti. La storia degli Earp, damerini con il distintivo che esercitavano la “loro” legge e i cow boy loro avversari farà da base a tantissimi film e a tante versioni dei fatti, così come fantasticamente accaduti. Unica certezza è che anche questa fu una di quelle sparatorie, dove non vi erano buoni e cattivi, così come per decenni hanno voluto farci intendere, ma vi erano gruppi di “potere” alla conquista del West. Nulla di altro.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico