Home

Gol di mano: due giornate di squalifica a Gilardino

Alberto GilardinoLa prova televisiva ha punito l’attaccante viola Alberto Gilardino. Il giudice sportivo Gianpaolo Tosel ha deciso la squalifica di due giornate dopo aver visionato il gol che il calciatore ha segnato durante il posticipo serale Fiorentina-Palermo.

Sono chiare le motivazioni del giudice che ha definito il gesto di Gilardino “volontario, intenzionale e non determinato nè condizionato dalla condotta tenuta dal Dellafiore negli attimi antecedenti e per questo motivo, prosegue la delibera ufficiale, valuta il comportamento di Gilardino ovvero ‘la realizzazione di una rete colpendo volontariamente il pallone con la mano’ come ‘una condotta gravemente antisportiva, ne consegue l’ammissibilità’ della proposta ‘prova televisiva’ e la sanzionabilita’ ex art. 19, n. 4, lett. a) CGS del comportamento addebitato, nella misura che questo Giudice ritiene equo quantificare nel minimo edittale e delibera delibera, a seguito della segnalazione del Procuratore federale, di infliggere al calciatore Alberto Gilardino (Soc. Fiorentina) la squalifica per due giornate effettive di gara”. Squalifiche di due giornate anche per altri calciatori della serie A: Foggia e Mauri (Lazio) per aver rivolto al termine della gara contro il Napoli espressioni ingiuriose nei confronti dell’arbitro e dei due assistenti. Una giornata, invece, per Juric (Genoa), Vucinic (Roma, con multa di 1.500 euro), Tiribocchi, Fabiano e Ariatti (Lecce), Blasi (Napoli), Cirillo (Reggina), Cossu (Cagliari), Curci (Siena) e Jankulovski (Milan).

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, AMBC: "Revisori con pareri contrapposti sul bilancio. Intervenga Corte dei Conti" - https://t.co/HGu3wElLJC

Alife, cattura illegalmente cardellini: arrestato cacciatore di Cardito https://t.co/9cLO9bmdG5

Marcianise, minacce alla responsabile di una casa-famiglia: indagata coppia di genitori https://t.co/4P7AF2ITZi

Marcianise, sequestrata una tonnellata di sigarette illegali: una donna ai domiciliari https://t.co/PWqfTeUlZ9

Condividi con un amico