Gricignano

Riequilibrio di bilancio, il Prefetto diffida l’amministrazione

Andrea Lettieri GRICIGNANO. Il Prefetto di Caserta, Ezio Monaco, ha inviato formale diffida all’amministrazione comunale per la mancata approvazione del riequilibrio di bilancio.

A partire da oggi, il Consiglio Comunale ha venti giorni di tempo (quindi entro e non oltre il 12 novembre) per approvare l’argomento, pena lo scioglimento del Consiglio e il commissariamento dell’Ente. Intanto, il sindaco Andrea Lettieri ancora non ha ritirato le dimissioni rassegnate lo scorso 16 ottobre e si attende la relazione tecnico-legale richiesta dai quattro esponenti della maggioranza Luigi Diretto, Luigi Autiero, Giuseppe Barbato e Andrea D’Angelo sull’ipotesi di vendere la proprietà dei terreni Peep (nei pressi della Us Navy) per evitare il dissesto finanziario dell’Ente, indebitato per un importo complessivo di 1 milione e 644mila euro, riguardante lo sforamento del Patto di Stabilità e gli arretrati con l’Acquacampania (relativamente alle acque di depurazione. Ipotesi che doveva essere concretizzata nell’ambito del riequilibrio di bilancio, la cui approvazione (il termine ultimo era lo scorso 30 settembre) è saltata proprio a causa della crisi di maggioranza provocata dalle divergenze tra il sindaco e parte della sua coalizione. Durante la riunione di maggioranza tenutasi martedì scorso, i quattro consiglieri hanno chiesto al presidente del Consiglio comunale Giovanni Di Foggia un’apposita relazione sulla legittimità e sugli eventuali rischi che comporterebbe sulla vendita dei terreni Peep. La riunione è stata quindi aggiornata ai prossimi giorni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico