Frignano - Villa di Briano

Rapina in Corso Italia: arrestato 23enne

Giuseppe LugubreFRIGNANO. Una rapina in due con un bottino di 1.300 euro.

Questo era il piano di Giuseppe Lugubre ed il suo complice che a bordo di uno scooter, coperti da i caschi integrali, hanno bloccato T.S., 51enne, nei pressi della propria abitazione in Corso Italia. I due rapinatori hanno minacciato la vittima con una pistola, riproducente il modello ‘beretta 85’, e gl hanno sottratto la somma che T.S. aveva appena prelevato dall’ufficio postale di Aversa. Una tempestiva telefonata al 112 ha allertato immediatamente i carabinieri di Frignano che sono giuti sul posto e, dopo un breve inseguimento a piedi, hanno bloccato Lugubre, 23enne residente a Sant’Antimo, mentre il secondo è in corso di identificazione il complice. I militari hanno sequestrato l’arma con cui i due malviventi hanno compiuto la rapina ed hanno accertato che si trattava di una pistola a salve, calibro 8 mm e priva di tappetto rosso. Il denaro sottratto è stato riconsegnato alla vittima ma i carabinieri stanno indagando sulle modalità della rapina poiché il modus operandi sembra condurre verso la presenza di ‘specchiettisti’ all’interno delle filiali di banca.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico