Esteri

Obama raduna 100mila persone. McCain gioca sporco

Barack Obama SAINT LOUIS. Una folla oceanica, oltre 100mila persone, ha assistito ieri al comizio di Barack Obama a Saint Louis, nel Missouri. “Che spettacolo! Sono emozionatissimo, non ho parole”, ha esordito Obama nel suo intervento a circa due settimane dal voto, il 4 novembre prossimo.

Il senatore afroamericano, inoltre, continua ad essere in netto vantaggio, secondo i sondaggi, sull’avversario repubblicano John McCain. Quest’ultimo, forse perché incapace di colmare il gap che lo separa da Obama, sta portando avanti una campagna denigratoria contro il senatore dell’Illinois. In particolare, l’ha accusato di essere “socialista” e promotore di politiche collettiviste in stile Unione Sovietica, e avviato telefonate automatiche che parlano di una presunta amicizia di Obama con Bill Ayers, estremista negli anni ’60 e ’70 contro la guerra in Vietnam. Una “tattica” che non ha certo giovato a McCain, sul quale sono piovute numerose critiche per stare “giocando sporco” e, tra l’altro, per aver scelto come suo vice Sarah Palin, silurata dai giornalisti come “stupida, insulare e incolta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico