Castel Volturno - Cancello ed Arnone

Camorra, arrestato maresciallo dei carabinieri: ‘copriva’ Setola

 CASTELVOLTURNO. Ilcomandante della stazione dei carabinieri diPinetamare, frazionedi Castelvolturno, nel casertano, Alfonso Bolognesi,è stato arrestato con l’accusa di essere la talpa che avrebbe aiutato a fuggire il superlatitantee autore della strage di nigeriani Giuseppe Setola.

Il suo nome sarebbe stato fatto dal neo collaboratore di giustizia Oreste Spagnuolo, facente parte anch’egli del gruppo di fuoco della strage di San Gennaro, compiuta proprio a Castel Volturno, e risulterebbe da numerose intercettazioni telefoniche tra i fiancheggiatori dei clan. Gli investigatori avrebbero ascoltato riferimenti su di lui intercettando il telefono di Bernardino Terracciano, detto ‘Zi Berardino’, di 60 anni di Villa Literno, noto anche per aver recitatonel film ‘Gomorra’. Ad arrestarlo gli stessi suoi colleghi su disposizione del decreto di fermo della Dda di Napoli per concorso esterno in associazione mafiosa. Intanto, il procuratore aggiunto della Repubblica di Napoli e coordinatore della Dda, Franco Roberti, ha così commentato la notizia dell’arresto del maresciallo Bolognesi: ”Abbiamo raccolto elementi in ordine al fatto che Bolognesi passava informazioni ad alcuni affiliati al gruppo Bidognetti, in particolare a soggetti vicini a Setola. E poi abbiamo anche elementi per ritenere che fosse legato a queste persone, anche attraverso regali e dazioni di denaro. Stiamo facendo terra bruciata attorno a Setola individuando tutti i riferimenti che aveva. Siamo convinti di riuscire a catturarlo in tempi brevi”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico