Caserta

Tumori al seno, parte la campagna “Nastro Rosa”

Nastro RosaCASERTA. Martedì 7 ottobre, alle ore 12, presso il Contemporaneo Caffè del Villaggio Torre, in via Mazzini 16, a Caserta, si svolgerà la conferenza stampa per la presentazione della Campagna Nastro Rosa 2008 in Terra di Lavoro.

La Campagna Nastro Rosa si svolge per tutto il mese di ottobre, ha carattere nazionale e ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza della corretta prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella. In occasione di tale evento la Sezione provinciale casertana della Lilt, diretta da Enzo Battarra, ha organizzato una serie di visite senologiche preventive gratuite, grazie alla collaborazione dell’Azienda Ospedaliera “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta con il dottor Gian Paolo Pitruzzella, dell’Ospedale “Melorio” di Santa Maria Capua Vetere con i dottori Francesco Ascionee Pierangela Laudisio, dell’Asl Caserta 1 con il dottore Salvatore Zullo e del Polo Oncologico Mediterraneo con il dottore Crescenzo Muto. Testimonial nazionale di questa edizione è Ilaria D’Amico, la colonna sonora è di Luca Jurman. Come ogni anno, l’iniziativa si avvale della collaborazione della Estée Lauder Companies. In tutto il mondo occidentale, il tumore al seno è il primo tumore femminile per numero di casi e la sua incidenza è in costante aumento, tanto da essere considerato alla stregua di una vera e propria malattia sociale. In Italia, i nuovi casi di cancro al seno sono circa 40.000 (39.735 nel 2007). Sono però diminuiti i decessi (9.045 nel 2007). Quello del seno è, comunque, il tumore con la più alta percentuale di guaribilità: una lesione neoplastica di piccole dimensioni, al di sotto cioè di un centimetro di volume, guarisce infatti in oltre il 90% dei casi. Chi vuole conoscere le iniziative della LILT può consultare il sito www.nastrorosa.it.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico