Caserta

Stellato ricorda il ‘Principe del Foro’ Alfonso Martucci

Giuseppe StellatoCASERTA. Alfonso Martucci, Principe del Foro, non solo Sammaritano, si è spento a 75 anni, a Milano dove era ricoverato. Un male incurabile lo aveva colpito qualche tempo fa e lo aveva costretto a ritirarsi e lasciare lavoro ed impegni sociali.

L’avvocato Giuseppe Stellato, consigliere regionale del Pd, lo ricorda: “E’ stato di certo uno dei maggiori avvocati che ha espresso il foro di Santa Maria Capua Vetere, e uno di quegli avvocati la cui capacità oratoria è andata ben aldilà del foro sammaritano, divenendo infatti tra i più affermati professionisti del foro napoletano, fino ad arrivare in Cassazione, essendo stato impegnato in alcuni dei più grandi processi penali ma anche in quelli di ordinaria amministrazione, dimostrando una incredibile conoscenza della materia. Si tratta di una professione che si è sviluppata in circa mezzo secolo: sia Martucci padre che Martucci figlio hanno dato lustro alla professione e alla città di Santa Maria. Ma Alfonso è stato anche un cittadino attivo e partecipativo, consigliere comunale a Santa Maria, sedeva nei banchi dell’opposizione essendo stato candidato sindaco nell’Udc; parlamentare della Repubblica Italiana, è stato segretario in Commissione Giustizia. Ho lavorato in molti processi con lui, al suo fianco e quale suo contendente, ed ha sempre fornito al processo un forte contributo e connotato personale, nella difesa e nel diritto, non lasciando mai il campo ad altri, dimostrando maestria ed una enorme esperienza e spiccata umanità. Di Alfonso Martucci non possiamo non ricordare il suo impegno nel diritto che ha attraversato, fino ai giorni nostri, tutte le fasi dell’avvocatura, lavorando accanto a giganti e diventando infine egli stesso un gigante”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico