Caserta

Polizia arresta un travestito condannato per tentata rapina

Ferdinando SorrentinoCASERTA. Gli agenti della Squadra Mobile di Caserta, diretta dal vicequestore Rodolfo Ruperti, hanno arrestato Ferdinando Sorrentino, 41 anni, di origini napoletane, che era dedito alla prostituzione lungo viale Carlo III.

L’uomo usava travestirsi, indossando abiti succinti per attirare la clientela, in tarda serata e a notte inoltrata, all’altezza dell’incrocio della motorizzazione. I poliziotti hanno eseguito nei suoi confronti un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica presso il tribunale di Torino, poiché doveva espiare la pena di un anno e quattro mesi di reclusione, oltre a versare 1100 euro di multa, per tentata rapina e lesioni personali aggravate compiuti il 21 maggio del 2007 a danno di una 63enne torinese. Sorrentino è stato associato presso la casa circondariale di Poggioreale (Napoli) a disposizione dell’autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico