Caserta

Il Consiglio Provinciale approva il Consuntivo 2007

Franco Capobianco CASERTA. Il Consiglio provinciale ha approvato nella seduta di stamane il Conto Consuntivo 2007. L’intera maggioranza ha votato compatta l’assenso al documento finanziario con 23 voti favorevoli su 23 presenti.

“L’esame del rendiconto – ha spiegato nella sua relazione l’assessore al Bilancio della Provincia, Franco Capobianco – consente di verificare il lavoro svolto, di valutare i risultati conseguiti rispetto ai programmi fissati, di considerare nel complesso, oltre ai dati strettamente contabili, lo stato di attuazione del programma amministrativo”.

Nel corso dell’Esercizio 2007, le Entrate accertate sono pari a 214.975.622,24 di euro, mentre le somme impegnate ammontano a 223.309.117,32 di euro: “L’accertamento e l’impegno delle somme previste – ha sottolineato Capobianco – presentano uno scostamento che è dovuto alla rimodulazione dei programmi di finanziamento, come evidenziato anche dai revisori dei conti. Il Conto Economico che viene dedotto dalle cifre del bilancio 2007 evidenzia un risultato di esercizio positivo con un valore pari ad 8.333.899,99 di euro. Ciò significa che – se volessimo considerare l’Ente una azienda privata – il nostro bilancio esprime un valore positivo, che dimostra buone capacità di gestione dell’Ente”.

Trasporti, ambiente, edilizia scolastica e viabilità sono le priorità segnalate dal documento contabile. Sul tema dei trasporti Capobianco ha rimarcato: “La Provincia si è assunta la sua responsabilità sulla grave crisi dell’Acms. Negli ultimi mesi assistiamo a una comune presa di consapevolezza da parte di sindaci, al di là degli schieramenti politici, sulla grave crisi dell’azienda. La stessa consapevolezza e responsabilità arriva da parte dell’opposizione sulla necessità di lavorare, fianco a fianco, per risanare definitivamente l’azienda. Con questa impostazione continueremo a impegnarci per realizzare un moderno sistema di trasporto pubblico su gomma”.

Per quanto riguardo il capitolo della scuola, l’assessore al Bilancio ha evidenziato i risultati ottenuti nell’ultimo anno, “con la consegna di 4 nuovi istituti agli studenti e ai loro docenti: l’Itc di Sparanise (I° lotto); l’istituto industriale di Caserta; l’Alberghiero di Piedimonte Matese; l’Istituto Pedagogico di Sessa Aurunca”.

Per il miglioramento della viabilità invece si è provveduto a opere di manutenzione straordinaria per oltre 10 milioni di euro finanziati parte con mutui, parte con avanzo di amministrazione e con entrate proprie. In tema di Ambiente e Tutela del Territorio sono stati inoltre realizzati interventi di sistemazione degli argini dei fiumi e opere di collettamento, per un valore di oltre 2 milioni di euro, e sono state avviate attività di monitoraggio ambientale (per oltre un milione e mezzo di euro) e di sostegno alla realizzazione di impianti di energia da fonti rinnovabili per circa 2 milioni di euro.

“Ora – ha concluso Capobianco – per realizzare gli obiettivi programmatici dell’Amministrazione si rende necessario adeguare l’andamento della gestione nel 2009 in modo che tutti gli indici previsti dalla legge siano rispettati e i vincoli non rappresentino un freno allo sviluppo della provincia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico