Caserta

Gara automobilistica a Casertavecchia

Nino Cimmino, direttore di garaCASERTAVECCHIA. Grande kermesse automobilistica questa mattina a Casertavecchia.

Infatti, con il patrocinio dell’assessorato Sport e Turismo del Comune di Caserta e della locale Pro Loco, prenderà il via oggi, la 26° edizione dello Slalom di Casertavecchia, Coppa Italia Csai IV Zona, immancabile appuntamento motoristico che, da sempre, gli appassionati dei motori della provincia di Caserta attendono con ansia.

La gara di slalom in salita vedrà la partenza in zona Mezzano, dove i potenti bolidi variopinti daranno libero sfogo a tutta la loro potenza sulla strada Comunale per Casertavecchia che, debitamente chiusa al traffico cittadino dalle ore 11:00, si muterà, per l’occasione, in spettacolare circuito per una lunghezza di ben 3,5 chilometri. Il percorso di gara è rallentato da 15 barriere che i piloti dovranno sapientemente evitare di abbattere.

Diego De NardoSi prevedono non meno di 70 partenti, con le più disparate tipologie di autovetture, dai più “normali” gruppi A ed N, agli “straordinari” gruppi P2, vetture equipaggiate di motori di derivazione motociclistica (che tanto successo stanno riscuotendo negli slalom di tutta Italia), agli ancor più “fantastici” Sport Prototipi (le vetture biposto per intenderci). Sicuri protagonisti il fresco campione italiano della specialità Luigi Vinaccia (vincitore dell’ultima edizione), il pilota sannita Eugenio Barbone (1° assoluto nel 2006), il pilota di Cava dei Tirreni Matteo Laudato (dominatore dell’edizione 2005), il pilota molisano Mario Testa, il giovanissimo pilota napoletano Giovanni Palomba e il potentino Maurizio Pepe. Numerosi i piloti locali tra i quali degni di menzione sono il pilota/preparatore Ciccio Marzo, il nipote Angelo Marzo, Pasquale Argenziano, Walter Meneghetti e Valentino Alfredo.

La gara si svolgerà sotto la magistrale direzione, manco a dirlo, di Gioacchino Cimmino, l’inossidabile personaggio sportivo casertano, che con la sua pluriennale esperienza nel campo motoristico da competizione è ormai da decenni garanzia di ottima riuscita.

I commissari di percorso, sotto il coordinamento di Donato Santoro, Ufficiale di Gara e responsabile della sicurezza della manifestazione in parola, sono un’ulteriore garanzia che la gara si svolgerà senza particolari intoppi o pericoli di sorta, tesa in primis all’incolumità dei piloti partecipanti, ma anche e soprattutto al divertimento e alla sicurezza del numeroso pubblico che, come al solito, si assieperà numeroso sul tracciato, prendendo d’assalto le banchine ed i fossati a latere della strada: la gara per la scelta del miglior posto si aprirà sin dalle prime ore del mattino.

Le verifiche sportive e tecniche avranno luogo dalle 8:30 alle ore 11:00 presso la nuova, fantastica sede della concessionaria Amica del gruppo Palmesano, sita in San Nicola la Strada al viale Carlo III; poi, il carosello delle vetture partecipanti, con i numerosi carrelli e bisarche a corredo, si trasferirà in massa sulla linea di partenza in località Mezzano di Casolla, ove alle ore 13:00 prenderà il via, per la ricognizione, la vettura con il numero 1 e via via tutte la altre a seguire, fino a giungere ai famigerati Sport Prototipi, che per ben tre manche si daranno battaglia sul filo dei centesimi di secondo.

La Motorsport Caserta Corse deve un particolare ringraziamento alla ecdue srl produzioni software, all’Agenzia di assicurazione Nuova Tirrena di Caserta ed al dott. Giovanni Palmesano dell’omonimo Gruppo, sponsor della manifestazione con il resuscitato marchio Abarth; ricordiamo, infatti, che solo grazie alla innata passione per i motori ed alla partecipazione di tali aziende è ancora possibile portare avanti siffatte tipologie di manifestazioni sportive, che non avrebbero possibilità di sopravvivenza, alla luce dei sempre più gravosi costi della macchina organizzativa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico