Caserta

Dispersione scolastica, Gabriele promuove i P.a.s.

Corrado GabrieleCASERTA. L’esercizio del diritto allo studio e la lotta alla dispersione scolastica sono al centro dellastrategia definita in materia dall’Assessorato all’Istruzione e alla Formazione della Regione Campania, guidato dall’Assessore Corrado Gabriele.

La Regione per corrispondere all’esigenza sociale del recupero di giovani fuoriusciti dal sistema scolastico/formativo e della loro immissione nel mondo del lavoro ha definito specifici percorsi che consentono di perseguire tali obiettivi. Il Settore Tecnico Amministrativo di Caserta della Regione Campania, in attuazione della Delibera di Giunta Regionale n. 1044 del 13/06/2008 e al Decreto Dirigenziale (AGC n. 17) n. 160 del 30/06/2008 con il quale sono stati approvati i Percorsi Alternativi Sperimentali (PAS) , ha dato attuazione al Progetto Su.A.R.I.S. che prevede una serie di interventi dedicati al supporto delle attività regionali per l’inclusione scolastica.

Il Dirigente dello S.T.A.P. Dott. Elpidio Di Caprio fa presente che “sono state attivate azioni specifiche di recupero della dispersione scolastica e dell’abbandono individuate nei Percorsi Alternativi Sperimentali (P.A.S.) in svolgimento presso gli istituti scolastici della Provincia di Caserta. Il Settore Tecnico Amministrativo Provinciale di Caserta, tramite dei Referenti appositamente nominati, avrà cura di attivare azioni sinergiche con gli attori delle reti territoriali tramite le sedi dei Centri di Orientamento Professionale per l’accompagnamento dei giovani drop out inseriti nei percorsi alternativi di istruzione e formazione”.

La fascia di età interessata ai Percorsi Alternativi Sperimentali (P.A.S.) comprende i ragazzi tra i 14 e i 18 anni completamente fuoriusciti dal percorso scolastico. Per coloro che hanno 18 anni al momento dell’inserimento nei percorsi sarà, comunque, assicurata la frequenza per tutto il biennio ai fini del conseguimento della qualifica regionale di 1° livello. L’attività di scouting prevede una strategia/azione di contatto ed orientamento con le famiglie e i ragazzi completamente fuoriusciti dall’obbligo scolastico, nei territori particolarmente segnati da fenomeni di degrado e di devianza. I PAS, Percorsi Alternativi Sperimentali, si caratterizzeranno per la capacità di riportare e mantenere dentro il sistema di istruzione i giovani dispersi e per assicurare il reinserimento ed il completamento formativo,assicurando l’acquisizione di competenze di base adeguate all’inserimento nella vita sociale e al proseguimento degli studi. Articolati su due annualità, i PAS sono concepiti per la realizzazione della piena sinergia tra Scuola, Enti Formativi Accreditati e Imprese.

Per informazioni in merito ai Corsi disponibili nella Provincia di Caserta, gli interessati si possono rivolgere presso il Settore Tecnico Amministrativo Provinciale in Corso P. Giannone,44 a Caserta e presso le sedi dei Centri di Orientamento Professionale dislocati su tutto il territorio provinciale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico