Campania

Vico Equense, una commissione per spiagge, demanio e Faito

Vico EquenseVICO EQUENSE (Napoli). “Chiediamo che ai consiglieri comunali sia data l’opportunità di occuparsi, in modo concreto e collaborativo, dei problemi riguardanti le spiagge, le zone demaniali e il Monte Faito”.

Con queste parole il consigliere Luigi Savarese spiega la sua decisione di presentare al presidente del Consiglio Antonio Cioffi, la richiesta di istituire una nuova commissione consiliare permanente sui temi citati. Il documento, che contiene nove firme, oltre ad essere sostenuto dai membri della maggioranza è stato condiviso anche da parte dei consiglieri di minoranza. Le motivazioni alla base di tale iniziativa provengono dalla consapevolezza che ogni anno si presentano all’amministrazione comunale molti problemi legati all’arrivo della stagione estiva. Tra questi, il controllo delle aree di parcheggio e viabilità, la concessione di autorizzazioni, il coordinamento dei lavori pubblici sulla riqualificazione urbanistica, la gestione delle spiagge libere attrezzate. Altra parte del territorio di grande valore ma non facile da seguire è rappresentata dal Monte Faito. Obiettivo di questo organo sarà anche quello di fornire ai consiglieri comunali, di maggioranza e opposizione, uno strumento per intervenire in maniera efficace nella zona montana del territorio. Le commissioni consiliari, oltre ad esercitare le loro funzioni mediante l’esame preliminare di atti di competenza del consiglio, hanno anche potere di iniziativa per la presentazione di proposte di deliberazioni e mozioni nell’ambito delle materie di loro competenza. “In quest’ultimo periodo in consiglio comunale si è sentito parlare più volte di inasprimento degli animi – aggiunge Luigi Savarese – e credo che l’istituzione di una nuova commissione consiliare possa essere l’occasione giusta per creare condizioni funzionali al rasserenamento dell’ambiente”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico