Campania

Sanità, Sagliocco: “Il governo regionale chiarisca in aula”

 NAPOLI. “Lo avevamo predetto allorché convocammo la conferenza stampa con la quale sollevammo il tappeto sotto il quale erano state annidate la lunga serie di inadempienze relative agli obblighi previsti dal Piano di Rientro della Sanità e la fin troppo parziale rappresentazione dei relativi conti”.

Lo afferma il presidente della Commissione Speciale di Controllo delle Attività della Regione Campania e degli Enti Collegati e dell’Utilizzo di tutti i Fondi Giuseppe Sagliocco. “Ora, dunque, le notizie e le indiscrezioni circa la diffida incassata dalla Campania confermano le nostre documentate denunce e, purtroppo, prospettano ulteriori e ben più pesanti sacrifici per i cittadini. A questo punto non possiamo che auspicare che le logiche clientelari messe oramai a sistema dal governo regionale e dal centrosinistra campano cedano il passo alla consapevolezza della necessità del rigore e, soprattutto, della trasparenza. Né, dobbiamo constatare, va nella giusta direzione l’aver voluto istituire una sorta di cabina di regia che escludendo la presenza dell’opposizione o di tecnici super partes, appare più una foglia di fico che altro. Nelle prossime ore chiederemo che il governo regionale riferisca in aula perché emergano i dati reali del deficit, volume dei contenziosi inclusi. Ma anche perché si chiarisca con quali criteri si intende operare sugli ospedali e le altre strutture sanitarie campane e perché diano conto di quali iniziative si intendono adottare sul personale e sul contenimento della spesa farmaceutica, atteso che i provvedimenti previsti e poi bocciati dall’Aifa si sono rivelati inapplicabili”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico