Campania

Città della Scienza, parte progetto Tu dove sei? Noi siamo qui!

Giorgio Napolitano NAPOLI. “In occasione della prima edizione di Netcam, la rete di orientamento regionale fra le università della Campania, il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano esprime apprezzamento per l’originalità del progetto, volto a favorire una consapevole ed informata scelta universitaria e professionale”.

Inizia così il messaggio inviato dal Quirinale alle università campane e a Città della Scienza in occasione di “Tu dove sei? Noi siamo qui!”, l’evento per l’orientamento universitario in programma a Napoli a Città della Scienza dal 7 al 24 ottobre, organizzato nell’ambito del progetto NetCam (www.netcam.it), network di orientamento universitario regionale, coordinato da Luciano De Menna, che vede coinvolte le Università Federico II, L’Orientale, Salerno, Sannio e Suor Orsola Benincasa, in collaborazione con Città della Scienza S.p.A.

“Di fronte ad uno scenario internazionale ricco di opportunità – continua il messaggio del Quirinale – ma anche di difficoltà, il ruolo della formazione universitaria appare essenziale per il mondo economico e produttivo e per l’intera società. Anche nel Mezzogiorno la diffusione di nuovi strumenti di conoscenza ed indirizzo potrà sicuramente contribuire allo sviluppo del territorio e ad una migliore valorizzazione del suo patrimonio umano e imprenditoriale.”

E sono i numeri a dare il segnale dell’importanza della manifestazione: diciotto giorni, venti dibattiti, più di cinquemila studenti già prenotati, quasi mille metri quadrati dedicati ai percorsi espositivi nei quali per la prima volta i cinque Atenei campani presentano insieme la propria offerta formativa. E non mancheranno incontri con personaggi come il velista e skipper di Coppa America Francesco de Angelis che discuterà di “Costanza e forza di volontà come comuni denominatori dello sport e dello studio” e con il direttore del Telethon Institute of Genetics and Medicine Andrea Ballabio che si confronterà con i ragazzi sulla fuga dei cervelli.


“L’iniziativa, che è la più lunga e complessa fra le manifestazioni di orientamento organizzate in Italia, – dichiara il coordinatore del progetto Netcam Luciano De Menna – prevede percorsi espositivi, incontri e dibattiti ai quali sono già prenotati più di cinquemila di studenti. Un esperimento unico nel contesto nazionale, per le sue dimensioni e per la straordinaria collaborazione tra tutte le Università e Città della Scienza”

“È sempre più necessario – dichiara il presiedente di Città della Scienza S.p.A Alberto Di Donato – rafforzare il rapporto tra scuola e università. Città della Scienza si pone in questo contesto, anche per l’esperienza pluriennale acquisita, come centro di raccordo per le attività che li riguardano e per le problematiche sia sul versante dello studio che sui processi di scelta”.

La manifestazione si aprirà domani martedì 7 alle 11 nella sala Newton di Città della Scienza dopo la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con la conferenza inaugurale alla quale interverranno il Presidente di Città della Scienza S.p.A. Alberto Di Donato, il delegato del Rettore dell’Università degli Studi di Napoli Federico II per l’orientamento e Responsabile progetto NetCam Luciano De Menna, il Capo Gabinetto del Ministero della Gioventù Luigi Bobbio, il referente per l’Orientamento della Direzione Generale Istruzione e Cultura della Commissione Europea Carlo Scatoli, il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania Alberto Bottino, l’ Assessore alle Politiche Scolastiche e Formative della Provincia di Napoli Angela Cortese, l’ Assessore all’Istruzione del Comune di Napoli Gioia Rispoli, gli assessori regionali all’Istruzione, Formazione e Lavoro Corrado Gabriele e all’ Università e Ricerca Scientifica Nicola Mazzocca ed i rettori dell’Università degli Studi del Sannio Filippo Bencardino, dell’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa Napoli Francesco Maria De Sanctis, dell’Università degli Studi di Salerno Raimondo Pasquino, dell’Università degli Studi di Napoli Federico II Guido Trombetti e dell’ Università degli Studi di Napoli “L’Orientale” Lida Viganoni. Chiuderà l’incontro il Direttore del Centro Interuniversitario Giovani, Educazione, Orientamento dell’ Università di Siena Andrea Messeri.

Alle 14 seguirà il seminario “Le reti europee di orientamento”, rivolto agli operatori di orientamento delle università campane e ai docenti delle scuole superiori, al quale interverrà il referente per l’orientamento della Direzione Generale Istruzione e Cultura della Commissione Europea Carlo Scatoli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico