Campania

Berlusconi “accolto” a Napoli da precari e comitati antidiscarica

Silvio Berlusconi NAPOLI. E’ la nona volta che torna a Napoli per verificare la situazione sullo smaltimento dei rifiuti e dei termovalorizzatori. E anche stavolta il premier Silvio Berlusconi viene accolto da un corteo di protesta.

Mentre il presidente del Consiglio entrava in Prefettura, dove ha in programma una serie di riunioni con il sottosegretario Guido Bertolaso, in Piazza Municipio hanno sfilato i disoccupati del “Coordinamento di lotta per il lavoro”. I manifestanti hanno sostato anche dinanzi alla Questura. Intorno a Piazza Plebiscito si è radunata una decina di insegnanti per protestare contro i tagli alla scuola e all’introduzione del maestro unico previsto dalla riforma Gelmini. Accanto a loro un gruppo di vigili del fuoco precari che chiedono al ministro dell’Intero, Roberto Maroni, la stabilizzazione. Nel primo pomeriggio, inoltre, si concentreranno in Piazza Dante i comitati civici che si oppongono alla realizzazione della discarica nel quartiere di Chiaiano, dove nei giorni scorsi si sono verificati scontri tra alcuni manifestanti e forze dell’ordine. Ad entrambi i cortei, comune, non sarà consentito di raggiungere piazza Plebiscito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico