Napoli Prov.

Acerra, Ag: “Bilancio partecipativo una manovra elettorale”

Ulderico de LaurentiisACERRA (Napoli). Il Circolo Territoriale “Roberto Bigliardo” di Azione Giovani interviene sull’annuncio da parte dell’amministrazione di centrosinistra, di dar vita alle procedure per il Bilancio Partecipativo.

“E’ singolare – dichiarano in una nota i giovani del PdL – che a pochi mesi dalla scadenza del mandato, l’amministrazione Marletta si prodighi per sperimentare il bilancio comunale partecipativo, che dovrebbe coinvolgere i cittadini e ‘superare la distanza tra istituzioni e il popolo’. Piuttosto che una reale scelta politico-amministrativa ci sembra di avere di fronte un espediente da campagna elettorale, magari volto ad aggregare alcuni ‘interessi organizzati’ in vista del voto e a buttare il solito ‘fumo negli occhi’ della popolazione”. Secondo Ulderico de Laurentiis, leader locale di Ag e dirigente nazionale del movimento guidato dal ministro Meloni, le condizioni per il Bilancio Partecipativo allo stato attuale non esistono. “Considerate le possibilità praticamente nulle che questo Sindaco ha di tornare ad essere eletto e il fatto che per quattro anni, l’amministrazione non si è assolutamente interessata alla partecipazione dei cittadini, ci chiediamo come si possa pensare di dar vita ad uno strumento così complesso, che necessita di una solida stabilità politica e amministrativa, quando la campagna elettorale è alle porte. Inoltre – continua de Laurentiis – il Sindaco non ha più da tempo una maggioranza politica che lo sostiene, riuscendo ad andare avanti in questa triste esperienza di governo, solo grazie al sostegno interessato di qualche consigliere comunale in cerca d’autore. I suoi tentativi di avvicinarsi alla cittadinanza di Acerra farebbero quasi tenerezza, se non fosse che la sua popolarità è sotto lo zero in città, forse anche perché negli ultimi anni è stato molto più vicino a popolazioni come quella del Chiapas a cui donò anche una discreta sommetta, mentre degli acerrani si interessa soltanto ora”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico