Aversa

Mondanaro attacca Mariniello: “Dimettiti”

Mondanaro AVERSA. Mondanaro sfiducia Mariniello. Per il responsabile provinciale dello sport di La Destra, l’esponente di An Gianmario Mariniello, col quale lo stesso Mondanaro ha in passato condiviso nel partito di Fini la militanza politica, dovrebbe dimettersi dalla carica di consigliere comunale.

Le motivazioni addotte da Mondanaro a sostegno di questa clamorosa richiesta starebbero, fra l’altro, nell’incompatibilità con l’incarico ricoperto da Marinello a Roma presso la corte del parlamentare Italo Bocchino. Incarico che, secondo l’esponente del partito di Storace, non consentirebbe all’alleanzino di espletare correttamente il suo ruolo di consigliere. Ma Mondanaro nelle sue dichiarazioni va ben oltre.

Gianmario Mariniello“Ho deciso di rilasciare a Pupia queste dichiarazioni perché con l’ultimo comunicato col quale Mariniello invoca un consiglio comunale aperto per parlare dei problemi della città questo personaggio ha messo in piedi l’ennesima farsa. Mi domando cosa ne sappia Mariniello dei problemi della città visto e considerato che la sua frequentazione della nostra Aversa si è ridotta da tempo ad una visita turistica nei fine settimana. Mariniello non ha prodotto nessun atto per migliorare la dialettica nel consiglio comunale e la cosa non mi sorprende. Io stesso sono estremamente rammaricato per aver contribuito alle ultime amministrative del 2007 al conseguimento di quei voti che hanno portato Mariniello ad essere in un primo tempo il primo dei non eletti in An e poi, grazie alla scorrimento di lista, a sedere in consiglio comunale. Mariniello ha già tradito l’impegno preso col sottoscritto relativo ad un suo personale interessamento, ove fosse stato eletto,per la realizzazione della pista d’atletica ad Aversa. Un impegno del quale non c’è stata alcuna traccia nonostante l’organizzazione di un’apposita manifestazione in campagna elettorale e che aveva, del resto, assunto solo dietro mia pressante sollecitazione ed in cambio del mio sostegno in termini di voti. Sinora non ha tenuto minimamente conto del suo elettorato e ancor meno della città di Aversa rispetto ai cui problemi non ha formulato una dico una proposta e solo un’interrogazione relativa a i parcheggiatori abusivi. Ma questo non mi sorprende considerando che Marinello usa tutti i mezzi solo per cercare di fare carriera interna al partito fregandosene di tutto e di tutti. Un consigliere comunale dovrebbe vivere il territorio nel quale e per il quale è stato eletto ,cosa che evidentemente Mariniello non fa perché impegnato ad inseguire le sue ambizioni a Roma . Mi domando allora cosa sieda a fare nel consiglio comunale di una città come Aversa, una città che avrebbe bisogno di persone piene di buona volontà e spirito di sacrificio. Abbia uno scatto di dignità e si dimetta”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico