Aversa

Atletica, gli aversani dettano legge nel mezzofondo giovanile

Ivan SlyvcoSono bastati poco meno di tre minuti per conquistare i vertici delle classifiche regionali del mezzofondo giovanile.

Nel corso della manifestazione “Lunedì…Atletica”, organizzata a San Marcellino dalla Fidal di Caserta, la prova dei 1.000 metri per le categorie Ragazzi e Cadetti è stata un vero e proprio terreno di caccia dei giovanissimi corridori di lunga lena che stanno crescendo in casa Arca Atletica Aversa Agro Aversano. Nei 1000 metri per la categoria ragazzi prestazione super per il Emanuele Arborebeniamino di casa Ivan Slyvco, giovanissimo e promettente tredicenne, scoperto nella locale Scuola Media dal prof. Bruno Fabozzi, che è stato in grado di correre in 2.52.8, migliore prestazione campana dell’anno e quarta prestazione stagionale in Italia. Ma il gruppo allenato da Carmine Gambino ha fatto un lavoro di alto livello visto che Nicola Palmiero ha corso in 3.09.6, Luigi Conte è arrivato a 3.18.4 e Antonio Dello Iacono ha chiuso con un 3.22.2. DI questi ragazzi sentiremo parlare nell’immediato futuro, quindi meglio appuntarsi i loro nomi e cognomi. Nella prova cadetti invece l’aversano Emanuele Arbore, seguito dal suo tecnico Lucio Cammarosano, cercava risposte, dopo la brutta figura rimediata al Memorial Musacchio di Isernia di domenica scorsa. La lezione è stata utile visto che il campioncino normanno è riuscito a chiudere con un probante 2.39.7, anche questa migliore misura stagionale regionale e tra le primissime in Italia, ma cosa importante prestazione che gli consente di staccare il minimo di partecipazione per i Campionati Italiani di Ostia di metà ottobre, alle sue spalle Vasil Orlesca, ancora un ucraino che arriva dalla Scuola Media di San Marcellino.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico