Aversa

Associazione Forense, incontro di formazione all’Ex Macello

 AVERSA. “Modifiche al codice di procedura civile”. Questo il tema dell’incontro di formazione professionale organizzato dall’Associazione Forense Normanna in collaborazione con l’ordine degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere.

L’incontro avrà luogo venerdì 3 ottobre, ad Aversa, presso l’aula conferenze dell’ex macello, in via Tristano. L’apertura dei lavori è prevista per le ore 14.45 con l’intervento del sindaco Domenico Ciaramella. Si entrerà poi in merito all’ordine del giorno, con gli interventi dell’avvocato Elio Sticco, presidente del consiglio dell’ordine degli avvocati di Santa Maria Capua Vetere e dell’avvocato Pasquale Fedele, presidente dell’Associazione Forense Normanna. Sarà poi la volta dell’avvocato Mariano Scuorti, patrocinante in Cassazione, e della dottoressa Agnese Margarita, magistrato presso la sezione distaccata di Aversa del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. A chiudere la serie di interventi sarà il dottor Giuliano Tartaglione, magistrato presso il tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

L’incontro di venerdì è solo la prima di una serie di iniziative che l’associazione forense organizzerà sul territorio e per cui già sono stati presi contatti con vari enti locali. Iniziative rivolte a diffondere la conoscenza di quelle che sono le normali regole del diritto e del vivere civile, con il chiaro intento di dare un forte contributo nella lotta a favore della legalità.

L’Associazione Forense Normanna è senza scopi di lucro, ha come intento principale quello della tutela dell’Avvocatura. Vanta tra le sue fila più di 260 iscritti provenienti anche dalla provincia di Napoli. Si propone, tra l’altro, di: tutelare e difendere l’autonomia, l’indipendenza e la libertà dell’Avvocatura e dei singoli avvocati nell’esercizio dell’attività professionale; operare per l’affermazione del diritto inviolabile di azione e di difesa; svolgere funzioni di tutela a favore di tutti gli iscritti e direttamente di tutti gli avvocati; promuovere ed istituire corsi di preparazione ed aggiornamento professionale forense.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico