Villa Literno

Sversavano rifiuti tossici, denunciati operai e proprietario di una ditta

poliziaVILLA LITERNO. Nella serata di lunedì, gli agenti del posto fisso operativo della Polizia di Casapesenna, coordinati dal dottor Luigi Graziano, hanno sequestrato a Villa Literno, in località Masseria Pignalosa, alcuni quintali di rifiuti speciali pericolosi riversati sopra un fondo agricolo.

A destare l’attenzione dei poliziotti erano state le manovre di un mezzo pesante con a bordo tre persone, che si era addentrato in aperta campagna. I tre, scesi dal veicolo in tutta fretta, avevano cominciato a riversare sul campo arato decine di scatole contenenti rifiuti speciali pericolosi. In breve tempo gli agenti intervenivano e riuscivano a circoscrivere la zona, ostruendo ogni via di fuga ai malviventi. Questi tentavano una improbabile fuga terminata con il proprio mezzo arenatosi sopra un dosso di terra.

i rifiuti sequestratiDopo l’identificazione risultavano essere B.G. di anni 62, E.F. di anni 33 e S.G. di anni 24, tutti dipendenti di una ditta con sede a Melito (Napoli) che opera nel settore delle forniture industriali. Parte dello stesso materiale riversato era contrassegnato con il logo della stessa società. Assieme a loro veniva denunciato anche il rappresentante legale ed amministratore unico della società per reati legati alla tutela ambientale. Tutto il materiale veniva circoscritto e sottoposto al sequestro unitamente al veicolo utilizzato.

Intanto, proseguono le indagini finalizzate ad accertare se vi fosse un’attività di gestione non autorizzata di rifiuti pericolosi nonché, in collaborazione con l’Arpac di Caserta, le attività volte a verificare l’entità dell’inquinamento del suolo e del sottosuolo nella zona.

Il sindaco Enrico Fabozzi e l’amministrazione del Comune di Villa Literno, attraverso una nota, esprimono soddisfazione e porgono le più vive congratulazioni alla Polizia, in particolare al dottor Graziano, per il sequestro effettuato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico