Teverola

Pronta la terza edizione della Strateverola

StrateverolaTEVEROLA. L’edizione 2007 non fu certo fortunata, una forte pioggia, infatti, scese copiosa sugli oltre mille partecipanti alla seconda edizione della “Strateverola” e gli effetti furono devastanti.

Per l’edizione 2008 si sta cercando di allestire un vero e proprio contratto con “Giove pluvio”, quindi acqua a parte, si lavora alacremente da mesi sull’obiettivo finale. L’appuntamento sarà per domenica 19 ottobre, le distanze quelle solite dei 10 chilometri per gli agonisti e la non competitiva aperta a tutti sui 3 chilometri. Una serie di lavori stradali nel comune di Gricignano, stanno facendo meditare gli organizzatori sul tracciato da proporre, ma alla fine nessuno si preoccupi, non mancherà neanche un metro. Il comitato riunitosi attorno a Luigi Caserta, cuore e polmoni della manifestazione, con Antimo Villano, Nicola Lampitiello e Basilio Puoti, sta ultimando quindi gli ultimi ritocchi a quella che anche stavolta si presenta come una grande festa, non solo di sport, ma di aggregazione e voglia di stare insieme. Quindi pronti anche gli stand con la pizza, la pasta e fagioli, il vino locale e i tantissimi gadget per tutti i partecipanti che si sta cercando di mettere insieme. Addirittura stavolta premi fino al 200° classificato maschi e premi a tutte, ma proprio tutte, le donne all’arrivo. Naturalmente a tutti i partecipanti sarà a fine corsa, consegnato il consueto sacchetto ristoro. La manifestazione come al solito parte dall’area mercatale di Teverola, in prossimità del Cimitero e dopo aver attraversato per intero via Roma, si incunea nei comuni di Carinaro e Gricignano di Aversa. L’organizzazione è del Gruppo Podistico Teverolese con l’Arca Atletica Aversa Agro Aversano, spiccano tra i patrocinanti la Provincia di Caserta, la Regione Campania e la Federazione Italiana di Atletica Leggera. Ulteriore elemento di attenzione quella di un Convegno che anticiperà l’evento su tematiche di tipo sportivo che dovrebbe tenersi presso il Comune di Teverola, ma di tutto questo ci interesseremo in un prossimo pezzo dedicato alla manifestazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico