Succivo

Il dottor Capuano è il nuovo segretario comunale

Comune di SuccivoSUCCIVO. Il sindaco Franco Papa ha scelto il nuovo segretario comunale. Il neo direttore dei servizi generali è il dottor Franco Natale e prende il posto del dottor Lorenzo Capuano che il mese scorso ha abbandonato la guida dell’ente atellano.

Al dottor Natale, originario di Casal di Principe, il sindaco ha affidato la gestione e la riorganizzazione della macchina amministrativa. Ricordiamo che la scelta del nuovo dirigente si è resa necessaria in seguito all’abbandono del dottor Capuano che si è trasferito nella cittadina di Grumo Nevano e la cui scelta di lasciare Succivo ha lasciato l’amaro in bocca al primo cittadino. Papa lo aveva voluto fortemente al suo fianco e lo scelse non appena si insediò alla guida della piccola cittadina atellana. Ma il dottor Capuano dopo appena un anno lasciò l’incarico. Preferendo un Comune ben più grande come Sessa Aurunca. Questo accadeva a settembre 2007. Poi dopo appena tre mesi trascorsi nel comune dell’alto casertano, Capuano a gennaio 2008 è di nuovo alla guida del Comune di Succivo. Il sindaco Papa dimenticò lo ‘sgarro’ e lo accolse a braccia aperte offrendogli tra l’altro l’incarico di Direttore Generale dell’Ente. Ma neppure questo è servito a trattenerlo nella cittadina atellana, Capuano ad agosto scorso ha preparato le valige e si è trasferito a Grumo Nevano. Così facendo Papa, si è trovato ancora una volta a rincorrere un dirigente a cui affidare il delicato compito di riorganizzare la macchina comunale e lo ha trovato nel dottor. Natale che già in passato ha ricoperto la carica di segretario nel piccolo centro atellano. Ora spetta alla neo dirigente il delicato compito di gestire e tradurre in atti concreti l’indirizzo politico del primo cittadino. Papa punta ad una rivoluzione della macchina burocratica ed è pronto ad altre scelte scomode e difficili pur di rilanciare l’attività amministrativa dell’ente. “Il dottor Natale – ha dichiarato il sindaco Papa – oltre a presentare un ottimo curriculum e buone referenze, già in passato, quando ha operato in questo ente, si è dimostrato persona competente sulla quale investire, perché possa far ripartire il progetto di rilancio del piccolo ente locale”. Natale dovrà mettere mano alla ristrutturazione dell’apparato burocratico. La gestione del personale è stata sempre un nodo dolente per le amministrazioni che si sono avvicendate negli anni. Una buona organizzazione della macchina amministrativa consente di poter programmare e attuare gli obiettivi in modo sereno e senza grossi intoppi.

dal Corriere di Caserta (di Stefano Verde)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico