Succivo

Atellana Fest, trionfa il gruppo francese dei Lili Baba

Lili Baba et les 40 RumeursSUCCIVO. Grande successo per la VII edizione dell’Atellana Festival, ancora una volta capace di saturare il Castello di Teverolaccio di giovani e appassionati provenienti da ogni provincia campana.

Ben oltre 6000 gli spettatori durante le tre serate dell’edizione 2008, edizione in cui si sono visti alternare i più sani fermenti della musica indipendente italiana ed estera.

Trionfo infatti per il gruppo francese Lili Baba et les 40 Rumeurs, vincitori della kermesse, «che si sono contraddistinti per la forte armonia dei contrasti musicali ed etnici» secondo la giuria di esperti guidata dal responsabile delle edizioni Intra Moenia Luigi Solito.

Al gruppo sarà consentito partecipare di diritto all’edizione di novembre del Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza, oltre che registrare una propria demo presso il NUT Studio di Napoli, tornare a Succivo come ospiti durante la prossima edizione e, insieme a Colours Ensamble, Onirica ed Analogico Perplesso!, gli altri gruppi finalisti, poter distribuire il proprio disco nei più importanti store online di musica digitale grazie alla collaborazione con Believe Digital.

Le parole più apprezzate dell’intera manifestazione, invece, sono state quelle degli Onirica, a quali Giampaolo Graziano, vicedirettore del mensile Fresco di Stampa, ha assegnato a nome della redazione il premio per i migliori testi. E’ invece andato agli Analogico Perplesso! il premio per il miglior prodotto discografico assegnato dal Nut Studio, che ha valutato, di tutte le canzoni, sia la versione registrata in studio sia quella suonata dal vivo. Premio alla Critica di Caserta Musica & Arte è stato assegnato, invece, ai Lili Baba et les 40 Rumeurs, che oltre a vincere il premio principale e ad incantare spettatori e giuria, si porta a casa un’importante menzione targata CasertaMusica.com.

Trionfo di consensi anche per i Ciaudà, il gruppo siciliano vincitore della passata edizione, attesissimo dagli spettatori della kermesse, e per gli head liner dell’edizione 2008 dell’Atellana: Atari, Lombroso e Yuppie Flu.

“Siamo felicissimi di poter affermare con gioia -commenta Luigi Mozzillo, tra i responsabili dell’Atellana Festival – che questa settima edizione è stata un immenso successo, del tutto inaspettato ma, credo di poter dire, tutto meritato. Abbiamo lavorato tantissimo per far crescere questa manifestazione, per allargare la rete di collaborazioni che contribuiscono a rendere il nostro appuntamento un riferimento regionale importante ed atteso. E’ difficile a questo punto ripetersi, viste le difficoltà economiche e logistiche contro le quali deve lottare questa manifestazione, ma proveremo a mettercela tutta ancora una volta. Questa edizione resterà sicuramente nella storia dell’Atellana Festival”.

Il festival, la cui finale è stata trasmessa domenica 7 settembre in diretta su Radio Kemonia Web Radio, sarà riproposto in differita venerdì 19, sabato 20 e domenica 21 (rispettivamente le eliminatorie del venerdì e del sabato e la finale della domenica) in streaming dalle ore 21.00.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico