Sessa Aurunca - Cellole

Guardia di Finanza sequestra panificio abusivo

Guardia di FinanzaSESSA AURUNCA. I finanzieri della Tenenza di Sessa Aurunca, nel corso di una attività finalizzata all’individuazione di “evasori totali”, in località Piedimonte di Sessa Aurunca, hanno rinvenuto un laboratorio clandestino per la produzione e la vendita di pane.

L’esercizio era gestito da C.S., un quarantenne di Mondragone, soggetto completamente sconosciuto al fisco che, all’atto dell’intervento, si trovava ancora intento nella lavorazione dell’impasto. L’operazione di servizio, scaturita da un controllo nei confronti di due inconsapevoli clienti, ha subito consentito di constatare che l’esercizio commerciale era completamente sprovvisto di qualsiasi autorizzazione, della prevista documentazione fiscale e sanitaria. All’interno dei locali è stata rilevata la presenza di specifica attrezzatura: forni, impastatrici, eccetera, nonché oltre 70 chilogrammi di pane pronto per essere posto in commercio. A seguito di tali circostanze è stato richiesto il tempestivo intervento di funzionari della locale Asl, i quali, dopo aver attestato le cattive condizioni igienico sanitarie presenti nei locali, hanno proceduto alla contestazione delle specifiche violazioni di competenza. Al termine del controllo, tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro ed il responsabile è stato segnalato alla competente autorità giudiziaria. Sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati alla determinazione dell’ammontare dell’imposta evasa. L’operazione di servizio condotta costituisce un’ulteriore conferma del controllo esercitato dalla Guardia di Finanza sul territorio a tutela della legalità e dell’impegno profuso sia nella lotta all’evasione che nella salvaguardia della salute dei cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico