Sant’Arpino

Poliambulatorio, via libera dell’Asl Ce2

Antonietta CostantiniSANT’ARPINO. Arriva il via libera dell’Asl Ce2 ai lavori di ampliamento del Poliambulatorio di Sant’Arpino voluti dall’amministrazione comunale guidata da Eugenio Di Santo.

All’indomani della missiva speditale dal primo cittadino atellano e dall’assessore ai lavori pubblici Elpidio Iorio, la manager dell’azienda sanitaria normanna, la dottoressa Antonietta Costantini, ha convocato un incontro svoltosi nella giornata di ieri. All’appuntamento in cui l’Asl era rappresentata, oltre che dalla direttrice generale, anche dal Responsabile dell’Ufficio Tecnico, il dottor Luigi Caterino, hanno presenziato l’assessore Iorio, il vice presidente del consiglio comunale, nonché consigliere delegato alle problematiche sanitarie, Alberto Plazza, e il capogruppo consiliare Ernesto Capasso. Durante tale incontro la Costantini ha sviscerato i punti dello studio di fattibilità che prevede l’ampliamento del primo piano dell’esistente poliambulatorio, al fine di ubicarvi un centro diabetologico e l’ambulatorio per i prelievi ematici.

La manager dell’Asl Ce2 non ha mancato di manifestare la sua approvazione per tali progettualità e de facto ha dato l’ok allo studio di fattibilità redatto dai tecnici comunali dando il suo assenso all’avvio dell’iter che porterà ai lavori in questione. Primo passo sarà la redazione della relazione sanitaria a cura dell’ufficio guidato dal dottor Caterino. Una volta bypassato tale passaggio sarà istituto un tavolo in cui opereranno fianco a fianco i dipendenti dell’ufficio tecnico del Comune di Sant’Arpino e quelli dell’azienda sanitaria. Il tutto dovrebbe svilupparsi in tempi ragionevolmente rapidi, visto anche l’entusiasmo con cui la dottoressa Costantini ha preso a cuore tale opera, tanto da rassicurare già in questa fase gli amministratori atellani sulla presenza di fondi adeguati per la realizzazione del tutto. Estremamente soddisfatti sono i rappresentanti istituzionali santarpinesi.

In una dichiarazione congiunta, infatti, Iorio, Plazza e Capasso in primis “ringraziano la dottoressa Costantini per la disponibilità manifestata sin dal primo momento e per la celerità con cui è venuta incontro alle nostre richieste. Un progetto che evidentemente la convince molto, visto che subito ha sbloccato l’iter burocratico amministrativo mettendo in contatto gli uffici delegati dell’Asl Ce 2 con i nostri. È fondamentale la sinergia fra le diverse istituzioni per progetti come quello dell’ampliamento del primo piano del poliambulatorio visto che in tempi celeri si riusciranno a dare le risposte attese alle giuste aspettative della cittadinanza e di quanti usufruiscono dei servizi del poliambulatorio di Sant’Arpino. Il tutto – concludono – per ridurre al minimo i disagi e garantire standard di vivibilità sempre più alti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico