Sant’Arpino

L’assessore Iorio al lavoro per l’ampliamento del Poliambulatorio

Elpidio IorioSANT’ARPINO. Dopo i contatti informali delle scorse settimane la giunta comunale di Sant’Arpino avvia la procedura per ottenere il via libera dall’Asl Ce 2 per l’ampliamento del poliambulatorio sito in Via De Gasperi.

Con una missiva inviata ieri al Direttore Generale dell’azienda sanitaria normanna, la dottoressa Antonietta Costantini, e al Direttore Sanitario, il dottor Bruno Di Benedetto, il sindaco Eugenio Di Santo e l’assessore all’urbanistica e ai lavori pubblici, Elpidio Iorio, hanno portato a conoscenza dei due (inviandone una copia) dello studio di fattibilità per un ampliamento del primo piano dell’esistente Poliambulatorio.

“Tale intervento – proseguono nella propria missiva Di Santo e Iorio – appare indispensabile al fine di valutare l’allocazione di due importanti servizi sanitari quali il centro diabetologico e l’ambulatorio per prelievi ematici. Sant’Arpino ha una posizione strategica in quanto si inserisce al centro di un gruppo di comuni quali quelli atellani (Succivo, Cesa, Orta di Atella, Gricignano di Aversa, Carinaro) che annoverano un’alta presenza di cittadini con problemi di diabete. L’apertura in loco di tale servizio sanitario avrebbe il non trascurabile vantaggio di ridurre al minimo i disagi che affliggono quanti sono portatori di questa patologia. Quest’Amministrazione sin dal suo insediamento ha avviato un’azione tesa al potenziamento dei servizi sul territorio. Di sicuro un posto principale è occupato da quelli sanitari che sono fondamentali per la cittadinanza tutta. È quindi necessario partire dal potenziamento di questi servizi. Il suo entusiasmo e la sua disponibilità, mostrati nella visita di luglio al poliambulatorio, così come sottolineato dal presidente del consiglio Antonio Guarino, dal capogruppo Ernesto Capasso e dal consigliere delegato Alberto Plazza, ci lasciano ben sperare in una positiva valutazione della nostra richiesta. Lo studio di fattibilità allegato costituisce un elemento indispensabile da cui partire per arrivare all’apertura dei servizi suddetti”. “Per l’avvio di ulteriori e sempre più concreti atti – spiega ancora l’assessore Iorio – abbiamo chiesto alla dottoressa Costantini e al dottor Di Benedetto un incontro da tenersi nei prossimi giorni al fine di valutare insieme tutti gli aspetti della vicenda ed arrivare a dare in tempi rapidi una risposta a quanti attendono tali strutture. Come ricordato in precedenza – chiosa l’assessore ai lavori pubblici – siamo convinti, alla luce della fattiva e concreta disponibilità mostrata dai nostri interlocutori nelle scorse settimane, di arrivare in tempi ragionevolmente brevi all’avvio dei lavori”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico