Sant’Arpino

Il Co.Di. al lavoro per il progetto “Amica Infanzia”

SANT’ARPINO. Dopo il gran finale dell’Estate Ragazzi 2008 il Presidente, il direttivo, i tutor, gli esperti e i volontari del Comitato per i Diritti dell’Infanzia di Sant’Arpino sono in questi giorni al lavoro per programmare e avviare tutta una serie di nuove iniziative.

Grande novità dei prossimi mesi sarà il progetto “Amica Infanzia” che ancora una volta vede il sodalizio guidato dal Presidente Ernesto Capasso, nel ruolo di capofila, e che sarà finanziato dalla “Fondazione per il Sud”. Fra i partner del Co.Di. in questa nuova progettualità ci saranno l’Asl Ce 2, la Selform Consulting, l’Amministrazione Comunale di Sant’Arpino, la Provincia di Caserta, la Scuola Elementare “Cinquegrana”, il Circolo Didattico “Vincenzo Rocco”, la Parrocchia di Sant’Elpidio, l’associazione “Art onlus”, l’Accademia Internazionale delle Scienze e della Pace “Aspeace”, l’associazione “Focus” e l’Unicef. “Amica Infanzia” sarà un progetto che coinvolgerà bambini, giovani ed adulti in tutta una serie di attività formative a trecento sessanta gradi. Idea nata durante la precedente consiliatura, oggi l’intero piano di lavoro è stato completamente riformulato e rimodellato, dopo un lungo lavoro svolto in prima persona dal Presidente Capasso e dai suoi più stretti collaboratori che ha portato tutti i soggetti operanti ad un livello paritario di partnership. Una “riforma” che ha soddisfatto tutti i vari enti coinvolti che hanno apprezzato in particolar modo il principio di equità e di coinvolgimento equanime, e che è stata possibile grazie anche alla collaborazione dell’intera giunta comunale guidata dal sindaco Eugenio Di Santo, e in particolar modo dell’assessore all’istruzione Giuseppe Lettera. Entrando nello specifico si è convenuto di costituire una ATS (Associazione Temporanea di Scopo) con un apposito regolamento. Proprio ad inizio della settimana in corso il tutto è stato illustrato alla dottoressa Antonietta Costantini, Direttrice Generale dell’Asl Ce 2, che si è detta entusiasta del progetto e si è congratulata con il Co.Di. e tutti i partner di “Amica Infanzia” ed ha messo a disposizione di tale iniziativa tutti i professionisti dell’azienda sanitaria normanna che presentano un profilo professionale adeguato. Altrettanto entusiasta si è detto il Garante dell’Infanzia della Regione Campania, il dott. Gennaro Imperatore, a cui nelle settimane addietro il Presidente Capasso ha sottoposto il progetto nel corso di un incontro svoltosi a Napoli. Lo stesso Imperatore oltre ad impegnarsi a dare un supporto al progetto “Amica Infanzia” ha concordato col Capasso l’istituzione di un tavolo di confronto permanente fra Co.Di. e lo staff del Garante dell’Infanzia per dar vita a politiche di supporto, tutela e valorizzazione delle potenzialità dei più giovani sempre più innovative e rispondenti alle esigenze delle nuove generazioni. A giorni il progetto sarà illustrato alla cittadinanza e prenderanno il via gli incontri bilaterali fra il Co.Di. e i diversi partner per l’avvio della fase operativa.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico