San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Russo (Fi) chiede l’istituzione di un “Farmer’s market”

Domenico Russo SAN NICOLA LA STRADA. In tempi di prezzi da infarto tra gli scaffali dei supermarket, la necessità di risparmiare aguzza l’ingegno fino a modificare gli itinerari di spesa.

Vecchia la mania degli hard-discount, oggi la novità sulla via del risparmio si chiama “Farmer’s market”, cioè mercato del contadino. In questa direzione si è mosso il consigliere comunale Domenico Russo (FI). “Il Gruppo Consiliare Forza Italia, verso il Popolo della Libertà di F.I. – ha annunciato Russo – proporrà all’amministrazione comunale (diretta dal sindaco Angelo Antonio Pascariello, ndr.) di destinare una struttura ad un “Farmer’s market”, organizzato con le Associazioni di categoria competenti, così da garantire un servizio utile all’intera popolazione sannicolese. L’Assessorato di competenza dovrebbe interessarsi anche di far installare presso i punti vendita (ovviamente a spese dei punti vendita oppure dalla Società che gestisce i rifiuti) distributori automatici “alla spina” di latte fresco, detersivo, pasta, legumi, frutta, caffè”. Una proposta che verrebbe sicuramente incontro alle esigenze di quanti, ogni giorno, si trovano a combattere con i prezzi, giunti alle stelle, e che intaccano il già magro stipendio di operaio o dipendente, senza contare gli anziani con le loro misere pensioni di fame. Attualmente, in Italia i “Farmer’s market” sono solo 200, ma l’obiettivo è di arrivare, con la collaborazione di Coldiretti e Anci, a 500 entro il 2010, occupando una fetta del 15% del mercato alimentare nazionale. Dopo il decreto del 2007 che aveva dato avvio alla regolamentazione delle bancarelle “dal produttore al consumatore»” si pensa adesso a un modello che accorcia la cosiddetta filiera, considerato che il petrolio alle stelle fa lievitare il costo dei trasporti fino al 7 per cento sul prezzo finale. “Per l’utente – ha aggiunto il consigliere Russo – il tutto si traduce in un risparmio che va dal 30 al 60 per cento sul carrello della spesa”. La proposta del Gruppo di Forza Italia passa ora nelle mani del sindaco Pascariello che, considerato che a breve ufficializzerà, nel corso di una conferenza stampa, il suo ingresso nel PDL, e tenuto conto dell’importanza per i cittadini di riuscire a risparmiare sulla spesa, non avrà difficoltà a destinare una struttura a questa nuova iniziativa che va incontro alle esigenze dei cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico