San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Controlli carabinieri, ad agosto sequestrati 30 scooter

carabinieriSAN NICOLA LA STRADA. La sicurezza stradale e quella dei giovani in sella alle due ruote è sempre stata all’attenzione dei Carabinieri in forza presso la locale stazione guidata dal Luogotenente Pio Marino.

Anche nel corso dell’ultimo scorcio di estate ferragostana (dal 20 al 31 agosto scorso), gli uomini della Benemerita hanno passato al setaccio l’intero territorio cittadino organizzando numerosi blocchi stradale. Nelle maglie dei Carabinieri sono incappati una trentina di scooter che sono stati sottoposti a fermo amministrativo perché non in regola con le norme del Codice della Strada. Mancanza dell’uso del casco, mancata revisione dei mezzi e totale copertura assicurativa sono alla base dei numerosi sequestri. I cittadini di San Nicola La Strada dovrebbero fare sempre più attenzione ai loro figli con una maggiore opera di convincimento affinché indossino sempre il casco. Le drammatiche cifre relative agli incidenti stradali, nei quali solo nel 2007, secondo un recente studio dell’Automobil Club, sono rimasti coinvolti scooteristi e motociclisti, nella stragrande maggioranza dei casi in sella senza casco, assomigliano sempre più ai dati di una guerra. Si muore di più negli incidenti stradale che sui posti di lavoro. Non passa giorno che sulle strade della provincia di Terra di Lavoro si registrano almeno un paio di incidenti mortali, senza dimenticare quelli lievi, ma che, comunque, arrecano danni invalidanti irreversibili. In Italia i morti sono stati 1500, ben 756 gli invalidi permanenti e 18mila i feriti. La Campania è tra le regioni italiane quella che paga uno dei tributi più alti. Sempre nel 2007, secondo le stime dell’Associazione vittime della strada, sono campani il 20 per cento dei feriti e degli invalidi ed almeno un centinaio i morti. Pur avendo nell’organico della stazione dei Carabinieri, il Luogotenente Marino che ha assicurato che farà tutto quanto è possibile perché i giovani imparino ad usare il casco ed a rispettare le norme del Codice della Strada.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico