San Nicola la Strada - San Marco Evangelista

Ambiente e animali, il sindaco emana due ordinanze

Angelo Pascariello SAN NICOLA LA STRADA. Il sindaco Angelo Pascariello ha emesso due importanti ordinanze, la n. 56 del 15 settembre 2008 e la n. 58 del 17 settembre 2008.

La prima ordinanza, adeguandosi alla normativa vigente in materia, ha come obiettivo la riduzione delle quantità di rifiuti secchi indifferenziati da conferire nelle discariche, e può essere raggiunto attraverso la raccolta differenziata finalizzata al riutilizzo, al riciclaggio e al recupero delle varie tipologie di rifiuti. Atteso, però, che a causa della chiusura domenicale degli impianti di conferimento e alla conseguente impossibilità del ritiro dei rifiuti, gli stessi restano giacenti al di fuori dei cassonetti o presso i numeri civici, nel caso del porta a porta, il sindaco Pascariello ha ordinato che a decorrere da sabato 27 settembre 2008 è fatto assoluto divieto di sversare i rifiuti dalle ore 12.00 del sabato alle ore 19.00 della domenica di ciascuna settimana, provenienti da utenze domestiche, dalle attività commerciali, artigianali ed uffici del territorio comunale, nelle zone servite dai cassonetti stradali e nelle zone servite dalla raccolta porta a porta. Il mancato rispetto dell’ordinanza prevede l’applicazione di sanzioni da € 25.00 a € 500.00.

L’altra ordinanza, la n. 58, trova riscontro nella necessità di dettare disposizioni al fine di creare una adeguata compatibilità tra il mantenimento dell’igiene e la detenzione dei cani di compagnia. I cittadini, proprietari o detentori di cani, devono provvedere ad iscrivere i propri animali presso l’anagrafe canina (Asl CE1), e devono munirsi di apposita paletta per il prelievo dei rifiuti organici lasciati sui marciapiedi e lungo le strade dai cani stessi. L’ordinanza contiene, inoltre, altre disposizioni a cui devono attenersi i proprietari o i detentori di cani e le sanzioni amministrative nei confronti di coloro che non ottemperano alle stesse. Tra queste ricordiamo la sanzione di € 51,65 per chiunque sia sprovvisto di apposita paletta per il prelievo degli eventuali rifiuti organici lasciati sui marciapiedi da cani padronali. Con tale ordinanza, infine, viene abolita la tassa comunale sul possesso dei cani.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico