San Marcellino

Sparatoria in Piazza Municipio: 36enne ferito

poliziaSAN MARCELLINO. E’ ricoverato in ospedale Paolo Bamundo, 36 anni,operaio edile, contro il quale sono stati esplosi diversi colpi d’arma da fuoco stamani, in Piazza Municipio.

Gli agenti del commissariato di Polizia di Aversa, nel giro di qualche ora, hanno arrestato il presunto responsabile del tentato omicidio. Si tratta diMichele Costanzo, di 41 anni, anch’egli impiegato nell’edilizia, che avrebbe agito per questioni personali verso Bamundo. Quest’ultimo, che lavora in cantieri fuori regione,è stato sottoposto ad un intervento chirurgico ma non è in pericolo di vita.

Il fatto è avvenuto intorno alle 10. Bamundo si trovava nel bar della piazza dove all’improvviso è entrato Costanzo armato di fucile. Il 36enne ha tentato di fuggire ma, appena uscito fuori al locale, è stato raggiunto dai colpi esplosi dall’arma di Costanzo, restando ferito alla schiena e alla coscia sinistra. Costanzo ha continuato a sparare, centrando l’auto di Bamundo, intestata alla ditta per la quale lavora. In tutto sono stati ritrovati 19 bossoli calibro 12. Sul posto è intervenuta la polizia che,raccolte le testimonianze,ha subito avviato la caccia all’uomo, risoltasi dopo qualche ora quando ha trovato Costanzo presso la sua abitazione, dove è stato rinvenuto, nascosto, anche il fucile, un Benelli del padre defunto detenuto illegalmente.Sui motivi che lo hanno indotto al folle gestoci sarebbero contrasti tra lui e Bamundo inambito lavorativo. Costanzo dovrà ora rispondere delle accuse di tentato omicidio e detenzione illegale di arma da fuoco.

La scorsa settimana San Marcellino fu teatro di un’altra sparatoria,che in quella circostanza si rivelò tragica, con l’uccisione di un imprenditore e di un operaio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico