Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Fi illustra le opere dell’amministrazione Conte

Forza Italia MONDRAGONE. “Prima che il sindaco Achille Cennami presenti alla Città il programma di governo contenente le azioni ed i progetti da realizzare nel corso del proprio mandato, è giusto che la Città di Mondragone conosca, almeno in parte, l’imponente parco progetti, …

… contenente interventi, attività ed opere pubbliche già finanziate, appaltate ed in qualche caso anche avviate, lasciato in eredità da parte della precedente Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Ugo Alfredo Conte”.

Lo afferma, in una nota, la sezione di Forza Italia-Pdl di Mondragone, che continua:

“Lungomare nord dall’altezza del lido Burrelli alla Fiumarella, tratto di lungomare compreso fra via Col. Oliveti ed il piazzale M. L. Conte, diverse traverse stradali della zona mare come via Italo Svevo, piste ciclabili a viale Kennedy, via Col. Oliveti, via San Francesco e sul lungomare sud che va da piazza del Popolo (già piazza degli schiavi) a piazza della Repubblica, nuovo impianto di depurazione, piste ciclabili a doppio senso di marcia sulle sponde del Savone fin dalla confluenza con via Castel Volturno, piano di utilizzo della fascia costiera meglio conosciuto come piano spiaggia, porto turistico in project financing, viale Europa, tratto interno della via Domitiana che va dalla Fiumarella alla confluenza con via Venezia, collegamento fra via Pescara e via Padule, stadio dell’atletica e del calcio in via Padule, facciata esterna ed interna della Casa Comunale di viale Margherita, Salerno, palazzo Manna in corso Umberto I, palazzo Tarcagnota in corso Vittorio Emanuele, palazzo Ducale, ufficio distaccato dell’Agenzia delle Entrate, uffici del nuovo Polo Catastale del comprensorio, via Genova, via dei Gelsomini, via Duchi Carafa, nuovo palazzetto dello sport, viale dei Pini e diverse traverse stradali come via dei Ciliegi, asse stradale che collega via della Stazione con il Cimitero meglio conosciuto come collettore 12, nuovo Cimitero Comunale, parco archeologico del Monte Petrino e dell’Appia Antica, nuova struttura sportiva con spalti e campo polivalente in via Vecchia Starza, area archeologica della Starza, nuova Caserma della Polizia Municipale in Via Duca degli Abruzzi, sito di trasferenza dei rifiuti solidi urbani in località Ficocelle, grande immobile confiscato alla camorra nei pressi della torre dell’ex fabbrica I.D.A.C. in via Domitiana quasi all’incrocio con via Castel Volturno.

All’attuale Sindaco Cennami ed alla sua maggioranza, per dimostrare che amano la propria Città, basterà soltanto inaugurare tutto quanto è stato da noi già progettato, programmato e realizzato!

Il vero “cambiamento” per la Città di Mondragone consiste soltanto nel portare avanti, si spera con impegno e competenza, l’eredità dell’Amministrazione Conte”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico