Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Tutti in campo per l’Unicef

Tutti in campo per l'UnicefMARCIANISE. Domenica 21 settembre allo stadio “Pinto” di Caserta, per l’incontro di calcio di Prima Divisione tra Real Marcianise e Taranto, tanti bambini sono scesi in campo con i calciatori, accompagnati da bandiere, striscioni, palloncini dell’Unicef, …

… dando il via anche a Caserta al nuovo progetto nazionale denominato Un orchidea per un bambino promosso dall’Unicef – Italia in 1.200 piazze italiane per il prossimo 4 e 5 ottobre. I bambini, entusiasti ed emozionati, qualche minuto prima del calcio d’inizio, sono scesi in campo, presi per mano dai calciatori, insieme al direttore di gara e ai suoi collaboratori. A chiudere il grande corteo, un enorme striscione con la scritta “Primo Diritto: Vivere – Unicef”, che è stato sollevato dai bambini durante la lettura del testo del messaggio di solidarietà. A far da cornice a questo splendido evento, una numerosissima platea di tifosi che hanno accompagnato i bambini con un interminabile applauso. Tanti anche i volontari Unicef che hanno collaborato in questa prima tappa. La delegata Unicef–Caserta per la Campagna “L’Orchidea per un bambino”, Pina Farina, commenta: “Abbiamo cercato anche a Caserta di far partire questo progetto nazionale in un modo diverso, grazie alla collaborazione della Società Real Marcianise e alla Lega Pro, i nostri bambini hanno potuto trasmettere ai tanti tifosi un messaggio di solidarietà e di amore, attraverso la purezza, l’allegria e la semplicità dei loro piccoli gesti. Tutti noi abbiamo la responsabilità di garantire il diritto alla vita e alla salute, ancora negato a milioni di bambini nel mondo, a causa di malattie, guerre, abusi e povertà. Tutti, insieme a l’Unicef, aiutiamo a dare un futuro e una vita migliore a quei bambini meno fortunati, perchè: Primo Diritto è Vivere”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico