Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Parcheggi in centro riprendono i lavori dopo lo stop forzato

ParcheggiMARCIANISE. Sono finalmente (ed è proprio il caso di sottolinearlo) iniziati, in questi giorni, i lavori per la realizzazione dei due parcheggi nel centro storico, in via Musone e via Mundo. Si avvia, e speriamo in modo definitivo, l’ultima fase del progetto che fornirà la zona centrale di Marcianise di due nuove aree di sosta per gli autoveicoli.

Il bando della gara d’appalto per la costruzione dei parcheggi è stato uno degli ultimi atti concretizzati dell’amministrazione Fecondo prima del decreto di scioglimento, nello scorso marzo, l’espletamento della gara, invece, è stato uno dei primi provvedimenti riguardanti i lavori pubblici gestiti dalla commissione straordinaria che è andato in porto (dopo ben sei mesi). A più di tre anni di distanza dall’acquisizione degli immobili (palazzo Zarrillo in via Musone e palazzo Morelli in via Mundo) costati al Comune oltre un milione di euro, la realizzazione dei parcheggi potrà concludersi nel giro di qualche mese. I lavori appaltati nel 2006 furono interrotti dopo l’abbattimento dell’immobile di via Musone perché il Comune rescisse il contratto con la società edile che li stava realizzando in quanto, anche se era in possesso del certificato antimafia, la prefettura espresse dei dubbi sulla sua trasparenza. Ne è seguito poi un contenzioso al TAR con la ditta appaltante che, pochi mesi fa, ha dato ragione all’amministrazione comunale. Intanto la stessa società ha presentato un nuovo ricorso al Consiglio di Stato mentre la giunta Fecondo, proprio pochi giorni prima dello scioglimento, indisse una nuova gara d’appalto che prevede delle variazioni rispetto al progetto originale: anche il palazzo di via Mundo, che in un primo tempo doveva essere recuperato per sfruttarlo come caserma della Polizia municipale, sarà demolito. In questo modo si avrà un aumento della capacità del parcheggio a ridosso di piazza Atella, in un posto strategico perché nel cuore del centro storico. Le due aree contribuiranno alla razionalizzazione della circolazione veicolare del centro storico e, soprattutto, potranno portare un beneficio a tutte le attività commerciali, oggi “sacrificate” dai problemi legati al traffico. La realizzazione dei parcheggi permetterà anche la concreta possibilità di istituire, in tutto il centro storico, aree pedonali, a partire da via Roma, via Duomo e via Santoro, in modo da rendere più vivibile la città e far rinascere il commercio in quelle strade che una volta erano il centro pulsante di Marcianise.

Il Mattino (FRANCO AGRIPPA)

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico