Italia

Traffico internazionale di droga, 200 arresti in America e Italia

carabinieriROMA. I carabinieri del Ros hanno partecipato ad un’operazione antidroga, coordinata dalla Dea, dall’Fbi e dell’Ice (polizia messicana), che ha prodotto 200 arresti in Italia e in America.

Una mole di persone legate al traffico di droga gestito dal potente cartello messicano Los Zetas, responsabile dall’inizio dell’anno di 2700 omicidi e del traffico di cento tonnellate di cocaina dirette negli Usa. L’organizzazione riforniva anche la ‘Ndrangheta calabrese, in particolare la cosca degli Schirripa, che a New York gestiva una pizzeria e che acquistava dai Los Zetas dieci chili di coca al mese. Proprio nella Grande Mela i carabinieri hanno arrestato 16 persone, tra cui i fratelli Vincenzo e Giulio Schirripa, e i broker Cristopher Castellano, detto Cris, e Javier Guerrero, mentre in Italia, nella locride, sono finiti in manette i coniugi Giulio Schirripa e Teresa Roccisano e la figlia Anna Maria (sorella di Giulio e Vincenzo). A Siderno è stato fermato Pietro Commisso nella cui abitazione è stato trovato un bunker. A Valdagno (Vicenza) fermato Diego Lamanna.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico