Italia

Rovigo, salva due bambini e poi muore

spiaggia di BoccasettePORTO TOLLE (Rovigo). Non ci ha pensato due volte a tuffarsi Primo Romeo Priotti vedendo due fratellini, di 8 e 10 anni, in difficoltà.

L’uomo, 56 anni, era in vacanza con la moglie nel rovigiano e si trovava sulla spiaggia di Boccasette, una lingua di sabbia che rappresenta il punto dove si incontrano il mar Adriatico ed il fiume Po, quando ha sentito le urla dei due ragazzini che si erano allontanati troppo dalla riva e non riuscivano più a tornare indietro. Immediatamente, Priotti ed un altro bagnante hanno prestato soccorso ai due fratellini riportandoli a riva dalla mamma, che non si era accorta del loro allontamento poiché stava badando al figlio più piccolo. Ma il cuore del 56enne, originario di Adria e residente a Milano, non ha retto allo sforzo compiuto per salvare i piccoli ed ha smesso di battere. Sarebbe stato un infarto, dunque, la causa della morte dell’uomo. Sul posto i sanitari del Suem e la Polizia di Porto Tolle che sta cercando di ricostruire esattamente l’accaduto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico