Italia

Poliziotti morti, rintracciata proprietaria dell’auto inseguita

il luogo dell'incidenteCASERTA. Appartiene ad una donna di Giugliano la Fiat Panda che ha forzato stamani il posto di blocco innescando l’inseguimento durante il quale sono morti due agenti di polizia.

L’auto era stata ritrovata sul territorio di Giugliano, circa sei chilometri più avanti dal posto dove si è ribaltata la volante, lungo la strada statale Villa Literno-Casapesenna. La polizia ha rintracciato la proprietaria, la quale avrebbe riferito di aver venduto la vettura, ossia di averla “ceduta di fatto” ad altri. Sono in corso gli accertamenti per risalire all’identità della persona o delle persone che viaggiavano nell’auto.

Intanto, il sottosegretario all’Interno, Alfredo Mantovano e il Capo della Polizia, Antonio Manganelli, si recheranno domani mattina alla Scuola Allievi Agenti di Caserta, dove alle ore 11 sarà allestita la camera ardente per il vicesovrintendente Gabriele Rossi e l’assistente capo Francesco Alighieri, entrambi giunti nei giorni scorsi dal Piemonte per rinforzare le forze dell’ordine casertane a contrasto della criminalità organizzata assieme all’agente scelto Davide Fischetti, che era alla guida della volante e rimasto gravemente ferito.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico