Italia

Nuovo contratto Cai, il ‘no’ dei piloti e degli assistenti di volo

piloti e assistenti di volo AlitaliaROMA. “Assolutamente irricevibile”, è stata giudicata così la nuova proposta contrattuale dai piloti e dagli assistenti di volo dell’Alitalia.

La proposta di rinnovo contrattuale illustrata dall’ad di Compagnia aerea italiana, Rocco Sabelli, prevede l’azzeramento dei contratti Alitalia e Air One, la mobilità territoriale sia per i lavoratori che i mezzi. Inoltre, la loro retribuzione dipenderà dal lavoro compiuto, parte dei piloti sarà tagliata dalle liste di anzianità e, infine, i dipendenti dovranno usare solo mezzi propri. I sindacati Anpac, Up, Avia, Anpav e Sd, nel corso dell’incontro con il Welfare, hanno fortemente respinto tali condizioni. Il presidente dell’Unione piloti, Massimo Notaro, ha dichiarato: “L’impostazione contrattuale da parte della Cai è irricevibile perché i piloti ne uscirebbero massacrati. Serve una profonda riflessione da parte della Cai e uno sforzo serio se si vuole arrivare ad una soluzione positiva che al momento appare molto lontana”. Anche il segretario Ugl ai Trasporti, Roberto Panella, è dello stesso avviso: “La discontinuità rispetto al passato non si può tradurre in mortificazione dei lavoratori. Cai ha diritto di disegnare da sola il piano industriale ma il contratto nazionale si negozia con il sindacato. Quindi ci aspettiamo di poter migliorare un impianto che per ora nega specificità e professionalità”. Un centinaio di dipendenti Alitalia che si erano radunati in via Flavia hanno appreso con molta amarezza la notizia ed hanno commentato: “Era meglio la proposta di Air France”. I piloti dell’Anpac e dell’Up hanno richiesto che si apra un negoziato con un tavolo dedicato agli assistenti di volo e un altro al personale di terra. Intanto, la Procura della Repubblica di Roma ha aperto un fascicolo sul caso Alitalia, e in particolare in seguito alla dichiarazione di insolvenza, che, fino a questo momento, è senza ipotesi di reato e d’indagati ma non è escluso che gli inquirenti possano sentire come testimoni il commissario di Alitalia Augusto Fantozzi e l’advisor dell’operazione Fenice Corrado Passera.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico