Italia

Milano, 12enne rom fermato dopo 47 rapine

 MILANO. Un 12enne di origine romena è stato fermato vicino alla Stazione Centrale di Milano dopo aver compiuto una rapina ad una donna.

Il bimbo, preso dopo un inseguimento, si è giustificato dicendo che lo aveva fatto per fame. Una volta identificato, i carabinieri hanno fatto una scioccante scoperta: denunciato per ben 46 volte dalle forze dell’ordine in diverse città d’Italia. Un record degno del più famoso Arsenico Lupin considerata anche la giovane età del piccolo. Tiziana Maiolo, assessore alle Attività Produttive del Comune di Milano, ha così commentato la vicenda: “Il piccolo rom va nascosto in un luogo segreto e tenuto sotto stretta sorveglianza: è l’unico modo per tutelarlo davvero. Così abbiamo salvato tre anni fa il piccolo Stefan, il bambino rom obbligato a prostituirsi. Oggi i suoi aguzzini sono in carcere e lui frequenta con profitto la scuola. Dobbiamo smetterla con il buonismo inutile e capire che l’unica misura efficace per sottrarre i minori alla schiavitù è nasconderli lontano dai chi li schiavizza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico