Italia

L’Ue trova l’accordo per la missione in Georgia

Franco FrattiniAVIGNONE. I ministri degli Esteri dell’Ue, riuniti ad Avignone, in Francia,hanno raggiunto oggi un accordo politico sull’avvio di una missione Ue in Georgia che includerà anche compiti di polizia civile e che sarà dispiegata entro la fine del mese.

Lo ha riferito il ministro degli Esteri italianoFranco Frattini subito dopo la conclusione del Consiglio. Frattini ha confermato che la missione Ue potrà contare su un contingente di 150-200 uomini, di cui 15-20 dovrebbero essere italiani. Gli uomini dell’Ue si affiancheranno a quelli dell’Osce, la cui missione di osservatori militari sta aumentando progressivamente da 8 ad un centinaio di effettivi.

Il titolare della Farnesina ha poi spiegato che la missione avverrà “in due fasi”: nella prima si dispiegherà nelle zone controllate dai georgiani, nella seconda in quelle controllate dai russi, ovvero nelle zone tra Ossezia del sud, Abkhazia e Georgia.

Intanto, il premier Silvio Berlusconi ha avuto oggi un colloquio telefonico con il primo ministro russo Vladimir Putin durante il quale ha espresso: “Il forte auspicio dell’Italia per l’attuazione piena dell’accordo in sei punti sul conflitto russo-georgiano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico