Gricignano

Parte di Via Madonna dell’Olio e Via Falcone al buio

 GRICIGNANO. Caro direttore, consentimi di “abusare per scopi privati” (anche se non troppo) di Pupia. Ancora una volta voglio portare all’attenzione degli amministratori di Gricignano le assurde condizioni in cui vivono alcune zone periferiche del paese.

Ovviamente, anche perché ci vivo, ti segnalo che in una parte di via Madonna dell’Olio e di via Giovanni Falcone siamo ancora in attesa di vedere in funzione la pubblica illuminazione. Sono tre anni che attendiamo con ansia che “fiat lux”, ma da altrettanto tempo attendiamo invano. Negli ultimi due anni l’amministrazione, con alcuni autorevolissimi esponenti del proprio esecutivo, ha promesso che in breve tempo la situazione si sarebbe risolta. Ebbene, in due anni, un’amministrazione così dinamica non è riuscita ad accendere quattro o cinque lampadine. Ed ora ci sarà un nuovo inverno, buio presto e tanta paura.

Inoltre, basta fare un giro dalle nostre parti per verificare come la ramazza non esiste e lo spazzino sia un sogno. Tutto ok, occorre riconoscerlo, per il ritiro dei sacchetti di rifiuti.

Ah, un’ultima cosa: a causa della presenza di tanti cantieri, ogni tanto si corre il rischio di rimanere prigionieri in casa o di non potervi entrare. Improvvisamente e senza preavviso ti vedi dei grandi automezzi bloccare interi vicoli e, soprattutto, le porte della tua abitazione. Bisogna solo aspettare, visto anche le facce di autisti e addetti vari. Capiamo bene che è necessario, ci siamo passati anche noi quando abbiamo costruito, ma almeno avessero la decenza di avvisare chi è in casa e non farli prigionieri per ore!

Saluti, Nicola Rosselli

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico