Esteri

Israele, Tzipi Livni vince le primarie

Tzipi Livni (La Repubblica)TEL AVIV (Israele). Nonostante i sondaggi la davano per sconfitta, Tzipi Livni ha vinto di le primarie di Kadima e sarà con ogni probabilità il prossimo premier.

Il Ministro degli Esteri ha vinto conquistando il 43,1 per cento dei voti contro il 42 per cento del Ministro dei Trasporti Shaul Mofaz. Un risultato a sorpresa visto che la maggior parte dei sondaggi davano la vittoria a Mofaz con un netto vantaggio almeno del 10 per cento. La candidata Livni cercherà di formare il nuovo governo e, durante il suo discorso di ringraziamento, ha affermato: “Comincerò domani stesso ad incontrare i rappresentanti degli altri partiti alla Knesset (il parlamento israeliano) per formare, al più presto, una nuova coalizione di governo. – riferendosi poi ai suoi colleghi Mofaz, Shitrit e Dichter, la Livni ha dichiarato –Sono stati rivali per un momento ma insieme abbiamo ora una missione. Insieme daremo al paese una stabilità di governo”. Il Ministro, infatti, avrà a disposizione 42 giorni in cui cercherà di formare un governo di unità nazionale, unendo anche il ‘Likud’, l’opposizione di destra di Benyamin Netanyahu, che però si è detto poco propenso alla coalizione. Tzipi Livni sarebbe la prima donna, dopo trentaquattro anni di distanza da Golda Meir, ad occupare la poltrona di primo ministro in Israele. Prima di tutto ciò, la Livni dovrà ricevere l’incarico da Shimon Peres solo dopo le dimissioni del premier Ehud Olmert che dovrebbero essere consegnate nei prossimi giorni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico