Esteri

Barcellona ospiterà il primo ‘World Architecture Festival’

World Architecture FestivalBARCELLONA. La città catalana ospiterà dal 22 al 24 ottobre la prima edizione del ‘The World Architecture Festival’ (WAF).

Verranno presentati i migliori progetti degli architetti nel mondo: edifici realizzati dal 1 gennaio 2007 al 30 giugno 2008, per un totale di 256 opere suddivise in 16 categorie (Civico, Cultura, Ufficio, Piacere, Produzione, Religione, Shopping, Sport, Trasporti, Sanitaria, Vacanza, Casa, Insegnamento, Natura, Riciclo e Nuovo & Vecchio), chesaranno visionati da una prestigiosa giuria diretta dalle ‘archistar’ Norman Foster e dai non meno noti Stefan Behnisch, Will Alsop, Zaha Hadid, Cecil Balmond, Luis Mansilla, Dennis Sharp e Richard Meier che premieranno il vincitore di ogni categoria e assegneranno il ‘Prix de Barcelona’ alla migliore architettura.

Inoltre, nei tre giorni, si prevedono interessanti attività per i visitatori: da mostre tematiche a conferenze a tema, da concorsi di idee a visite guidate alla città.

Al festival, che sarà ospitato al “Centre de Convencions Internacional” di Barcelona (CCIB), parteciperanno parecchi nomi illustri con opere di altissimo livello architettonico. Alcune opere in gara: ‘Boutique Fendi’ a Beverly Hills di Peter Marino Architect PLLC, un’opera che si ispira all’antica architettura romana; ‘Yellow Building’ a Notting Hill di Allford Monaghan Morris, struttura eco-compatibile che ospita la sede del marchio Monsoon Accesorize; ‘Chiesa della Santissima Trinità’ a Fatima di A.N. Tombazis and Associates Architects, struttura circolare in grado di ospitare 9mila fedeli; ‘O. Fournier Winery’ a San Carlos di Bòrmida & Yanzòn, cantina con design che include quattro blocchi che permettono, grazie all’inclinazione, un sistema di comunicazione dei liquidi basato sulla forza di gravità; ‘Università Luigi Bocconi’ a Milano di Grafton Architects, opera che richiama l’indole della città con la facciata principale che alterna i pieni e i vuoti dei volumi degli spazi interni.

Un appuntamento da non perdere, sicuramente, per appassionati di architettura, arte e non solo, oltre ad essere un’occasione per poter visitare la bellissima Barcellona, degna cornice della rassegna.

Un viaggio di arte, cultura e piacere per coloro che potranno permettersi un biglietto d’ingresso, per tre giorni, al prezzo di 500 euro, in caso di prenotazioni entro il 22 settembre, altrimenti il costo sale a 600 euro. Più economico, invece, il prezzo per coloro che hanno la fortuna, o sfortuna, di essere ancora studenti, i quali, con lo sconto, pagheranno ‘solo’ 150 euro.

Boutique Fendi di Peter Marino
Yellow Building di Allford Monaghan Morris
Centre de Covencions Internacional
O. Fournier Winery di Bòrmida & Yanzòn Università Luigi Bocconi di Grafton Architects Chiesa della Santissima Trinità di A.N. Tombazis and associates Architects

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico