Monte Santa Croce

Presenzano, sequestrata piantagione di marijuana: un arresto

marijuanaPRESENZANO. I finanzieri del Nucleo Mobile della Tenenza di Sessa Aurunca, dopo numerosi servizi di osservazione, controllo e pedinamento, hanno individuato una vera a propria piantagione di marijuana coltivata nel giardino di casa di un giovane operaio di Presenzano.

Dopo alcuni giorni di appostamento, le Fiamme Gialle casertane hanno effettuato una perquisizione nell’abitazione di M.F., di 24 anni, rinvenendo numerose piante di marijuana la cui altezza variava da due a tre metri. Una di queste, le cui foglie erano già mature e pronte per essere essiccate, pesava oltre i 5 chilogrammi. Complessivamente, a piena fioritura della piantagione, si sarebbero ottenuti oltre 15 chili di sostanza stupefacente che, immessa sul mercato, avrebbe fruttato un guadagno di circa 70 mila euro. Nel corso della perquisizione, effettuata anche con l’ausilio delle unità cinofile del Gruppo di Aversa, sono stati rinvenuti ulteriori 210 grammi di marijuana già pronti per lo spaccio. Al termine delle operazioni tutta la merce è stata sottoposta a sequestro. Il responsabile è stato arrestato con l’accusa di produzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed associato alla casa circondariale di Cassino. L’operazione di servizio condotta costituisce un’ulteriore conferma del controllo esercitato dalla Guardia di Finanza sul territorio a tutela della legalità e dell’impegno profuso nello specifico comparto operativo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico