Cesa

Cimitero, la maggioranza si riunisce da sola. Sarpo non ci sta

Pino Sarpo CESA. “Il problema continuano ad affrontarlo da soli e così facendo continuano a sbagliare”. Non ci sta il capogruppo dell’opposizione Pino Sarpo a cui non è piaciuto il comportamento della maggioranza, rea di aver discusso di possibili variazioni al progetto dei lavori al cimitero con il solo Partito Democratico.

“In consiglio comunale – spiega Sarpo – avevamo chiesto un incontro di tutte le forze politiche, con il sindaco e con l’impresa che sta effettuando i lavori. Purtroppo questo non è avvenuto. Mi risulta invece che il sindaco abbia già avuto un incontro con la maggioranza, evidentemente ha scambiato quello che è un problema del paese con una consultazione politica”. Per il consigliere di opposizione infatti per risolvere il problema servirebbe un dialogo con tutte le forze politiche. “Non vedo – afferma infatti Sarpo – come possano dare delle indicazioni e dei suggerimenti chi sia nella passata amministrazione che nell’attuale, anche se con nomi differenti, prima Ds ora Pd, sono stati sempre presenti alla cosa. Il segretario del Pd pensa di suonarsela e cantarsela da solo ma sicuramente questo non fa il bene del paese e fa si che noi saremo costretti a ritirare quell’apertura al dialogo che avevamo fatto”. A capo del problema sempre il progetto dei lavori di ampliamento con la costruzione di nuovi loculi: “Ci viene spiegato – ha continuato Sarpo – che per il bando fatto il numero dei loculi non può essere modificato, se questo è vero neanche un progetto può essere varato, avendo anche fatto uno studio di fattibilità”. “Quindi noi come opposizione siamo semplici e concreti – conclude il coordinatore di Forza Italia – chiediamo che vengano abbattuti una parte dei loculi fatti al centro del cimitero e che vengano costruiti dov’erano nel progetto iniziale (lungo le mura perimetrali, ndr). Se questo non dovesse avvenire saremmo costretti a mandare tutta la documentazione agli organi competenti”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico