Caserta

Olof Palme. Vita e assassinio di un socialista europeo

Olof PalmeCASERTA. Olof Palme. Vita e assassinio di un socialista europeo: domani la presentazione del libro. Olof Palme era Primo Ministro socialdemocratico di Svezia quando fu ucciso nel centro di Stoccolma, in condizioni rimaste sempre misteriose, il 28 febbraio 1986.

Aveva segnato 20 anni di storia del Paese scandivano e del socialismo europeo ed internazionale: fortemente critico del comunismo sovietico e dell’imperialismo statunitense, in prima fila nella lotta per il disarmo e nelle battaglie a favore del Terzo Mondo, innovatore della cultura e delle politiche socialiste e socialdemocratiche che mirano, diceva, ad “una società che dia a ognuno l’opportunità di realizzare i propri progetti di vita”.
Già nei primi anni ’80 fu fautore di politiche a favore delle donne, per la loro emancipazione e perché assumessero un più forte ruolo pubblico e nel mercato del lavoro.
Aldo Garzia, già giornalista de Il Manifesto, ne ha realizzato la prima biografia edita in Italia, e sarà ospite di Energie Nuove per la presentazione del volume, domani lunedì 1 settembre alle ore 18.30, presso la sede dell’associazione in via Battisti 69.
“Energie Nuove – dichiara Sergio Carozza, presidente dell’associazione animata insieme a Veniero Fusco ed Enrico Vellante – riprende con questo appuntamento, e dopo la giornata del 23 agosto in Terra di Lavoro assieme al capodelegazione italiana nel gruppo Pse al Parlamento Europeo, Gianni Pittella, le proprie attività culturali e di riflessione politica intorno ai temi del riformismo italiano ed europeo”.
“Anche per quest’anno programmeremo momenti di dibattito ed iniziative di servizio per i nostri associati con un’attenzione particolare, nuova per la nostra esperienza, anche per le attività sportive.”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico