Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Faceva prostituire una giovane romena: arrestata

Maria Domenica LettieriCASAL DI PRINCIPE. Gli agenti della Squadra Mobile di Caserta, diretta dal vicequestore Rodolfo Ruperti, nell’ambito dei servizi predisposti per arginare lo sfruttamento della prostituzione, ha tratto in arresto Maria Domenica Lettieri, 34 anni, di Casal di Principe.

La donna è ritenuta responsabile di favoreggiamento della prostituzione in pregiudizio di una donna rumena di 39 anni. Da alcuni giorni, agenti in borghese, fingendosi cacciatori, tenevano d’occhio la zona di Via delle Dune di Villa Literno, e cioè la strada che da Villa Literno conduce alla domiziana. Durante i vari appostamenti avevano modo si osservare l’attività della giovane rumena che veniva accompagnata sul “posto di lavoro” dalla Lettieri a bordo di auto Kia Picanto di colore celeste. La giovane, dopo essere stata scaricata dalla vettura, indossava abiti succinti e si posizionava lungo la strada nel classico atteggiamento dell’adescatrice. Nel frattempo, l’accompagnatrice velocemente si allontanava dalla zona. Tale attività veniva documentata più volte per accertare che non si trattava di un passaggio occasionale. Nella mattinata di mercoledì, a seguito di un ennesimo appostamento, gli agenti sono intervenuti bloccando la giovane prostituta e la sua accompagnatrice che veniva tratta in arresto e, poiché ha un figlio in tenera età, posta agli arresti domiciliari, a disposizione della procura della repubblica di s. Maria Capua Vetere. Gli agenti accertavano, inoltre, che la giovane prostituta era in Italia da circa cinque anni e da circa tre era dedita alla prostituzione nella zona di Ischitella. Gli agenti sequestravano circa 60 profilattici nonché l’autovettura usata dalla Lettieri.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico